Legadue Basket, coach Vucinic: ''Obiettivo 24 punti''

Legadue Basket, coach Vucinic: ''Obiettivo 24 punti''

Legadue Basket, coach Vucinic: ''Obiettivo 24 punti''

FORLÌ - Sorride a metà coach Nenad Vucinic: Forlì ha vinto con merito ma le "altre" (Reggio, Lodi e Verona) hanno fatto lo stesso, strappando risultati difficili da pronosticare e che fan sussurare i malpensanti ad una certa benevolenza degli avversari davanti a team di blasone e peso politico come la danarosa Trenkwalkder e l'Assigeco Casalpusterlengo.

 

"Noi - attacca Vucinic - non ci aspettiamo regali da nessuno. Il nostro obiettivo da qui a fine stagione è arrivare a quota 24 punti che speriamo basti per agguantare la permanenza in LegaDue. Se così non sarà, allora pazienza quanto meno non avremo nulla da rimproverarci." Netto il giudizio sulla "dimenticanza" del tavolo e su cui Pistoia ha preannunciato di voler far ricorso. "La scelta di rigiocare tutta l'azione (scelta fatta dal commissario della Federazione, l'arbitro Cazzaro ndr) credo sia stata giusta; d'altronde noi non avremmo fatto quelle scelte di gioco se l'orologio fosse stato sincronizzato."

 

A ben vedere però Forlì, le resistenze della Tuscany avrebbe potuto abbatterle prima: "Potevamo evitare di giocarci tutto nell'ultima azione; ci è mancata un po' di furbizia in alcune scelte d'attacco ma devo dire - dice Vucinic - che preferisco una squadra che continua a buttare in campo entusiasmo e fa qualche errore di una che si risparmia. Al di là di tutto, abbiamo mostrato grandissime giocate sia offensive sia difensive e va dato merito a Pistoia, a Forte e Varnado, se c'è stato grande equilibrio."

 

Arrabbiato e non poco coach Paolo Moretti: "Brucia, perder così, brucia. Registro e non commento la scelta di far rigiocare a Forlì gli ultimi 35" invece di dare a noi la palla per gli ultimi 11. Brava Forlì che è una piazza importante e oggi ha una squadra che non vale la retrocessione ma per prima cosa devo fare i complimenti ai miei ragazzi; sono orgoglioso: abbiamo giocato la ventisettesima partita col cuore e nonostante gli errori per poco abbiamo mancato la vittoria. Forlì ad inizio giocava alla perfezione baciata da percentuali irreali; nell'intervallo ho chiesto determinazione e più sacrificio visto che non stavamo facendo nulla di quanto c'eravamo ripromessi. Siamo riusciti a raddrizzare un match difficile peccato per il finale, certe cose in LegaDue non dovrebbero succedere mai. Ci resta l'arrabbiatura e il sogno dei play off che sono ancora alla nostra portata."

 

E' indubbiamente Bobby Jones l'Mvp del match, autore di 35" finali da fantascienza con un rimbalzo offensivo, un 2su2 dalla lunetta e uno stoppone rifilato a Forte. "E' stata una grande partita, giocata sempre al comando contro un avversario tosto. Dura e intensa fino alla fine, ce la siamo un po' complicata nell'ultimo quarto ma con il cuore, giocandola di squadra l'abbiamo spuntata." Le cifre collezionate al termine dei 40' parlano di 19 punti, 7/10 da 2, 8 rimbalzi e 27 di valutazione: un alieno per la LegaDue. "Nba, serie A1 non conta, contano solo le motivazioni - spiega l'ala americana che in estate tenterà sicuramente di tornare tra i pro USA -. Dopo Montegranaro potevo tornare a casa stipendiato ma ho deciso di accettare questa sfida, non volevo chiudere la stagione da perdente. Qui ho trovato stimoli e una squadra di gente cui piace vincere sempre, come me." E Forlì ringrazia. D'altronde senza Jones chi avrebbe raccolto il rimbalzo offensivo a 10" dal gong o stoppato Forte nella penultima azione? "In verità - sorride l'ex Miami e San Antonio Spurs - ho fatto un salto normale; è Forte che non so bene perché ma c'ha messo molto a tirare."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Mazza


Legadue Basket, coach Vucinic: ''Obiettivo 24 punti''

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -