LegaDue basket, finale con pathos: Rimini fa suo il derby della via Emilia

LegaDue basket, finale con pathos: Rimini fa suo il derby della via Emilia

LegaDue basket, finale con pathos: Rimini fa suo il derby della via Emilia

RIMINI - Va all'Immobiliare Spiga Rimini il derby della via Emilia contro Trenkwalder Reggio Emilia. La squadra di coach Caja ha dominato in gran parte del match, chiudendo i primi due quarti sul punteggio di 41-29. Nel terzo quarto i padroni di casa sono rientrati mettendo a segno un parziale di 16-2 e chiudendo sul +1, 57-56. Nell'ultima frazione la Trenkwalder è arrivata sul +5, 63-58, ma poi i Crabs hanno ribaltato con un parziale di 6-0.

 

E' cominciato così un finale punto a punto, caratterizzato dai tanti errori: Rimini ha perso palloni e rimbalzi sotto il proprio canestro, ma ha difeso bene, mentre Reggio non è riuscita a sfruttare gli errori dei romagnoli, non riuscendo a fare punti. Nell'ultimo minuto Robinson ha segnato i due liberi che riportano avanti i suoi, 69-68, ma quando ha attaccato il canestro ad una manciata di secondi dalla fine l'ottima difesa di Tomassini l'ha costretto all'errore.

 

L'Immobiliare Spiga ha conquistato il rimbalzo difensivo a 9" dalla sirena, +1 Reggio 69-68; i padroni di casa hanno pressato i portatori di palla riminesi che hanno speso 3" senza avanzare di un metro; ma la Trenkwalder si è dimenticata inspiegabilmente di Metreveli che ha sprintato a canestro. Tomassini ha visto il lungo georgiano e gli ha lanciato la sfera dalla propria area difensiva. Nika ha ricevuto, appoggiando a canestro. A PalaBigi è calato il gelo, mentre Metreveli è stato sepolto dai propri compagni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -