LegaDue basket, i Crabs crollano nel finale. Veroli esulta

LegaDue basket, i Crabs crollano nel finale. Veroli esulta

LegaDue basket, i Crabs crollano nel finale. Veroli esulta

RIMINI - Stanchezza fatale per i Crabs. La prima partita dell'era Corbelli finisce con una sconfitta sul parquet della Prima Veroli per 77 a 69, grazie ad un ultimo break micidiale di 13.0. Quello della squadra di Demis Cavina è stato un successo in rimonta. Sotto per due volte di 7 punti, ha potuto contare nel decisivo quarto su Scoonie Penn (15 punti, di cui 9 negli ultimi 10'). L'ex Olympiacos ha così dimostrato quello che potrà fare in Legadue quando sarà al top.

 

Ad inizio degli ultimi dieci minuti Rimini era padrona. Poi è salito in cattedra capitan Gatto, che si è caricato tutta la Prima sulle spalle. Oltre a Penn è esploso in tutto il suo talento Jackson, ribaltando i romagnoli. I Crabs sul più bello hanno pagato la stanchezza,e l'assenza di Roderick che avrebbe potuto duellare con Jackson alla pari. L'Immobiliare Spiga è passata dal 32% da tre dei primi 20' al 24%. I padroni di casa hanno alzato la media nel momento decisivo.

 

Gatto ha fatto 12 punti, 8 dei quali in volata. Jackson 19 (3/5, 3/7, 4/4) è stato il più continuo. Per Rimini comunque una prova positiva che conferma tutto quello di buono visto finora: Lollis fa 16+7 (7/13, 0/2, 2/3) sfruttando quel che hanno creato compagni, in pick'n'roll, specie Vukcevic che ha messo sul tabellino 23 punti (4/5, 2/ 9, 9/10) e 6 assist. In doppia cifra anche Tomassini e Filloy, 10 a testa. Giorgio Corbelli non bagna il debutto da presidente con il successo, ma torna a casa orgoglioso dei suoi e sicuro che saranno protagonisti in questa stagione. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -