LegaDue basket, Vukcevic punisce la Naturhouse. Rimini trionfa a Ferrara

LegaDue basket, Vukcevic punisce la Naturhouse. Rimini trionfa a Ferrara

LegaDue basket, Vukcevic punisce la Naturhouse. Rimini trionfa a Ferrara

RIMINI - Di ritorno al PalaSegest di Ferrara dopo tre stagioni, l'Immobiliare Spiga, sotto la spinta di Vukcevic e Roderick, ha fatto suo il match con il punteggio di 76-69. Rimini ha fatto le cose meglio rispetto agli emiliani, ma soprattutto coach Caja ha potuto affidarsi alla classe e all'esperienza immense di un incredibile Vukcevic: 34 punti, 40 di valutazione, 6/7 da tre, una soluzione buona per ogni grattacapo romagnolo. Primo quarto frizzante.

 

Nonostante l'ottima difesa della Naturhouse, brava a disinnescare il pick'n'roll riminese e a raddoppiare le ricezioni sul gomito, dopo i primi 10' i Crabs si sono portati sul +6, 13-19. I padroni di casa non hanno mollato, stringendo ulteriormente le maglie in difesa e trovando in attacco il consueto gioco corale con la classe di Hoover e la sostanza di Kotti in evidenza. Al 17' il sorpasso, con la Naturhouse che è volata sul 31-25.

 

Una tripla estemporanea di Filloy, però, ha rigenerato granchi che hanno piazzato un contro-parziale, ancora con Vukcevic e Roderick, chiudendo così il primo tempo in vantaggio sul 35-37. Il secondo tempo è stato all'insegna di un costante "tira e molla", col vantaggio che è passato continuamente ora agli ospiti, ora ai padroni di casa. A fine terzo quarto la Naturhouse era di nuovo sopra di un punto, 56-55; a 5' dal termine il nuovo pareggio (62-62).

 

Da qui è iniziata un'altra partita fatta di nervi e di talento. I Crabs hanno trovato giocate di lusso da Vukcevic, Lollis, Tomassini e da un Demian Filloy che, impreciso in attacco, ha infilato tutte le giocate difensive giuste. Nell'ultimo minuto un antisportivo comminato a Boyette contro Vukcevic ha chiuso l'incontro. Si è chiusa 76-69 per l'Immobiliare Spiga, nel tripudio dei tanti riminesi giunti al PalaSegest.

 

E' stato festeggiato, applaudito, premiato dal presidente Mascellani alla presentazione delle squadre, Charlie Foiera: "Mi aspettavo il calore della gente, ma non mi sarei mai immaginato di emozionarmi così. Quando il presidente mi ha premiato, devo ammettere che mi sono commosso".

 

NATURHOUSE FERRARA - IMMOBILIARE SPIGA RIMINI (13-19); (35-37); (56-55)

NATURHOUSE FERRARA: Hoover 7, Farabello (6 assist), Cournooh 2, Boyette 18 (5/8 da due, 8/8 ai liberi, 7 falli subiti), Kotti 16 (8/12 da due), Ndoja 15 (6 rimbalzi), Mazzola 9 (6 rimbalzi), Lechthaler 2; Brandani, Seravalli e Gamal ne. All.re Martelossi.
IMMOBILIARE SPIGA RIMINI: Lollis 12, Tomassini 5, Filloy 5, Foiera 2, Gurini, Vukcevic 34, Piazza, Roderick 18; Eliantonio, Gasparin, Metreveli ne. All.re Caja.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -