LegaDue, sconfitta a testa alta per l'Immobiliare Spiga

LegaDue, sconfitta a testa alta per l'Immobiliare Spiga

LegaDue, sconfitta a testa alta per l'Immobiliare Spiga

RIMINI - L'Immobiliare Spiga è stata sconfitta a testa alta nel match contro l'Umana Reyer Venezia per 64 a 67. Orfano di Roderick e Scarone, coach Caja è riuscito a limitare il potenziale offensivo degli ospiti e a controllare il ritmo. Venezia si è presa così una vittoria da mettere in cassaforte, che vale doppio, anche perchè l'Umana in queste prime sette giornate (sei delle quali vinte) ha giocato spesso con avversarie dirette per il vertice.

 

Ha vinto con cinismo ed esperienza la squadra di Mazzon, con il coah veneto che ha avuto il merito di trovare le alternative al solito Clark (in 36' 21p, 3/5, 4/6, 3/ 4, 5 assist) che all'inizio ha fatto la differenza da solo. L'Umana ha tirato meglio da tre (12/21 per il 57%, 8/11 nei primi 20') che da due (11/29 cioè un basso 38%). I veneti non sono stati troppo belli da vedere, ma si sono aggrappati alla difesa come fanno i forti quando le cose si complicano.

 

Immobiliare Spiga Rimini - Umana Reyer 64-67‏

Parziali: 10-15; 28-37; 49-50

Immobiliare Spiga Rimini: Lollis 15, Dmitrov ne, Tommasini 11, Eliantonio 6, Gasparin ne, Filloy, Gurini 10, Metreveli, Vuckevic 22, Scarone ne. All. Caja

Umana Reyer: Furlan ne, Clark 21, Allegretti 2, Causin 9, Slay 11, Di Giuliomaria 2, Meini 6, Pasini ne, Young 14, Maestrello, Ceron ne, Bryan 2. All. Mazzon

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -