Legalità e semplificazione, Alessandrini (Pd) "Fuori chi non rispetta le regole"

Legalità e semplificazione, Alessandrini (Pd) "Fuori chi non rispetta le regole"

Legalità e semplificazione, Alessandrini (Pd) "Fuori chi non rispetta le regole"

FORLI' - Giovedi la commissione regionale "Territorio, Ambiente e Mobilità" ha avviato la discussione generale sul progetto di legge per la promozione della legalità e della semplificazione nel settore edile e delle costruzioni a committenza pubblica e privata la cui urgenza, sentita da più parti, è data dalla necessità di impedire le infiltrazioni mafiose e l'alterazione della concorrenza in un settore economico molto importante come quello dell'edilizia

 

"La discussione di stamattina - afferma Tiziano Alessandrini, Consigliere Regionale PD e relatore della legge - arriva dopo un percorso partecipato grazie al quale abbiamo coinvolto vari soggetti della società civile (istituzioni, organizzazioni economiche, sindacali, etc). Un percorso che ha messo in evidenza in maniera chiara una serie di necessità: la nuova legge dovrà prevedere un potenziamento del ruolo partecipativo delle organizzazioni economiche e sociali, dovrà puntare a qualificare gli operatori economici e soprattutto dovrà valorizzare le imprese regolari."

 

"Il messaggio forte che vogliamo lanciare - prosegue Alessandrini - è che vogliamo tenere fuori da questa regione chi non lavora secondo i parametri della qualità, della sostenibilità ambientale, del rispetto delle regole e della sicurezza sul lavoro. Nei prossimi giorni verranno formalizzato gli emendamenti che saranno discussi a partire dalla prossima riunione della Commissione."

 

Secondo il consigliere Alessandrini "la legge si incardina esattamente nel programma di legislatura e faremo uno sforzo per garantire che la legge possa avere una sfera d'azione anche su altri settori, a partire da quelli in cui ci sono imprese che potenzialmente possono essere fornitrici di beni e servizi della regione."

 

"Voglio sottolineare - conclude Alessandrini -  che questa mattina abbiamo assistito ad una prova di grande maturità da parte di tutti i gruppi assembleari presenti nella III commissione, che su proposta dell'Assessore Muzzarelli hanno ritenuto di approvare all'unanimità l'articolo n°1 del progetto di legge medesimo che affronta le finalità del progetto stesso. Voglio augurarmi che potremo contare sullo stesso spirito collaborativo da parte di tutte le forze politiche anche nel proseguimento del cammino che porterà all'approvazione di questa legge."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -