Lettera di insulti a mons Angelo Bagnasco

Lettera di insulti a mons Angelo Bagnasco

Lettera di insulti a mons Angelo Bagnasco

ROMA - "Bagnasco sei un uomo morto" e "la scorta non ti servirà, ti uccideremo". Sono queste le parole contenute in una lettera con minacce di morte che è stata recapitata al presidente della Cei e arcivescovo di Genova, card. Angelo Bagnasco. "La busta - scrive il Corriere Mercantile - sarebbe stata recapitata alla sede dell'Arcivescovado di piazza Matteotti". Secondo il quotidiano genovese, la missiva è giunta tra giovedì e venerdì, ma è stata aperta sabato intorno alle 12.

 

La busta potrebbe essere stata imbucata alla stazione Genova Brignole. Non è il primo atto intimidatorio contro Bagnasco. Due anni fa era stato recapitato un plico con un bossolo e una svastica. Sull'episodio indagano i Carabinieri: secondo il quotidiano, il lavoro degli uomini dell'Arma è indirizzato su un gruppo di anarchici legati a un'area tra gli antagonisti e i centri sociali più intransigenti. I militari hanno precisato che la scorta di mons. Bagnasco non e' stata rafforzata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -