''Li abbiamo mandati noi e sono tornati morti''

''Li abbiamo mandati noi e sono tornati morti''

''Li abbiamo mandati noi e sono tornati morti''

ROMA - "Li abbiamo mandati noi e sono tornati morti". Così il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, poco prima dei funerali dei sei soldati morti giovedì scorso nell'attentato di Kabul. Al termine delle esequie, il ministro delle Riforme ha affermato di aver espresso la sua preferenza per la missione in Afghanistan. "Eravamo convinti che servisse non certo a farli morire", ha commentato. "Ora molti sono convinti diversamente rispetto al passato", ha aggiunto.

 

"Deve passare un po' di tempo". Per quanto riguarda il rientro dei soldati per Natale, il leader del Carroccio ha affermato: "Ci sono le piccole e le grandi cose, sarebbe un passettino portarne a casa a Natale almeno un po'. È un augurio, una speranza". "Certo - ha continuato Bossi - c'è un problema americano, internazionale. Bisogna quindi chiedere a Berlusconi, che è l'uomo che si trova fra noi e l'America. Le cose, comunque,  stanno migliorando".

 

In merito ala discussione sul futuro della missione italiana, Silvio Berlusconi ha spiegato che non ci sarà mai una decisione unilaterale dell' Italia per riportare in patria i militari della missione. Tutto dovrà essere concordato con gli alleati. Ma per la Lega, attraverso la voce del capogruppo Roberto Cota, "prima si torna, meglio è". Contrario al disimpegno l'ex ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, secondo il quale sarebbe "una catastrofe" come ha sostenuto in un'intervista a "L'Unità".

 

Duro il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini: "chi parla di ritiro è un irresponsabile". Il leader dell'Idv di Antonio Di Pietro, chiede di aprire una discussione in Parlamento "su come è cambiata la situazione in Afghanistan". Favorevole a un ritiro anche il segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero. Contrario al ritiro gli uomini di Gianfranco Fino ed il capogruppo del Pdl Fabrizio Cicchitto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -