Liberazione, 66 anni dopo. Vasco Errani: "In alto i valori di libertà e democrazia"

Liberazione, 66 anni dopo. Vasco Errani: "In alto i valori di libertà e democrazia"

Liberazione, 66 anni dopo. Vasco Errani: "In alto i valori di libertà e democrazia"

"Libertà e democrazia. I valori del lavoro, della giustizia e della partecipazione popolare. Il 25 Aprile porta in primo piano, anche quest'anno i princìpi fondamentali che uniscono l'Italia a 66 anni dalla Liberazione e a 150 anni dall'Unità. Sono valori che stanno nella nostra Costituzione, documento che ancora oggi molti Paesi moderni e avanzati ammirano per la capacità di sintesi e profondità". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Vasco Errani, a 3 giorni dal 66esimo anniversario della Liberazione.

 

"Quella stessa Carta che troppo spesso si vorrebbe cambiare, basta guardare le cronache quotidiane, con uno spirito di parte e nessuna cultura delle istituzioni, togliendo diritti, garanzie, equilibri alla nostra democrazia. Il 25 aprile sta ben al di sopra di queste cronache e ci ricorda che le istituzioni non possono essere sede di risse e di mercanteggiamenti, ci ricorda che non è consentito a nessuna forza responsabile alimentare lo scontro fra le istituzioni e fra i poteri costituzionali" ha detto Errani.


"Il caso dei manifesti - conclude il Governatore - che nei giorni scorsi hanno tappezzato Milano equiparando i giudici ai terroristi è un caso insopportabile di degrado e assenza di dignità, quella stessa  dignità che il presidente Giorgio Napolitano ha fermamente difeso, anche in questa congiuntura, insieme all'onorabilità della magistratura. Anche quest'anno dunque il 25 Aprile rappresenta, insieme a un senso collettivo di festa, la grande attualità di parole quali libertà, democrazia e giustizia, dignità delle istituzioni. Concetti vitali, valori moderni e ricchi di significati che le nuove generazioni in questo difficile momento debbono cogliere. Valori che vanno interpretati in un impegno sociale e civile rinnovato, un vero scatto culturale che consenta all'Italia di liberare le proprie migliori risorse per l'Europa e il mondo di domani".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -