Libia, l'opposizione minaccia di tagliare gas a Italia

Libia, l'opposizione minaccia di tagliare gas a Italia

Libia, l'opposizione minaccia di tagliare gas a Italia

TRIPOLI - La popolazione occidentale della Libia, dalla città di Nalut fino a Gherban, hanno minacciato di tagliare le forniture di gas all'Italia e all'Ue. "Dopo il silenzio che avete osservato sui massacro perpetrato da Gheddafi, abbiamo deciso di tagliare il gas libico che parte dal campo d Al Wafa e che passa per la nostra regione verso l'Italia e il nord dell'Europa attraverso il Mediterraneo", si legge in un messaggio postato sul social network Facebook.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'energia, Stefano Saglia, ha sottolineato che le forniture di gas "non sono interrotte, ma la situazione è molto complicata di fronte ad una guerra civile di proporzioni imprevedibile". "L'attenzione resta alta", ha aggiunto. Il ministero ha già allertato il Comitato di sicurezza sulle forniture di gas ed è eventualmente pronto ad utilizzare gli stoccaggi "ordinari e di sicurezza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -