Longiano, festa in piazza con la sfilata dei carri allegorici

Longiano, festa in piazza con la sfilata dei carri allegorici

LONGIANO - SABATO 1 MAGGIO tutti in piazza a Montiano dove, alle ore 9:30, si ripeterà la tradizionale sfilata dei carri, in collaborazione con i Comuni di Montiano, Longiano, Roncofreddo e Gambettola.

 

Nel pomeriggio si torna a Longiano alle ore 15, in Piazza Tre Martiri, dove le Officine Duende, in "Freaks in 4/4" presentano i "fenomeni"del Circo Barnum attraverso i pupazzi. L'ineguagliabile Mister G. ombonisce le sue meraviglie: sotto il suo tendone da circo tiene nascosto tutto ciò che il suo nome rappresenta, ovvero: portenti, miracoli, prodigi.

 

 A seguire Sergio Diotti & Pepe Medri in "L'uomo che racconta le favole" Una scelta tra le tante storie, fiabe e leggende raccolte in questi ultimi anni, tra viaggi e tournée, attività di formazione, incontri, ricerche sul campo. Dalla "Legenda sulla nascita del primo Romagnolo" alla "Favola di Zizarcì", uno degli eroi popolari più minuscoli e simpatici,alla; dalla "Favola del pidocchio e della Pulce", che Italo Calvino collocava tra i "must" della favolistica italiana, a una surreale "Gara di indovinelli" che rinnoverà per qualche minuto i fasti del tempo in cui l'oralità interpretava il mondo con fantasia e rigore al tempo stesso.

 

Alle ore 17, in Piazza San Girolamo Gianluigi Tartaull/Raimondo Raimondi, duo di chitarra, mandolino e canto presentano "Canzoni del Lavoro". Sempre in Piazza San Girolamo alle 18, si conclude il pomeriggio con il Coro Multietnico di Longiano, diretto dal M. Stefano Fariselli.

DOMENICA 2 MAGGIO il pomeriggio in festa inizia in Piazza Tre Martiri alle ore 15 con Osvaldo Carretta giocoliere, acrobata e mago; di seguito alle ore 16:30 presso il Santuario del Santissimo Crocefisso Concerto d'organo del M. Alberto Salimbeni.

 

Durante la manifestazione, nel centro di Longiano, è aperto lo Stand "del mangiare proletario" a cura della Pro-Loco, accoglierà i più golosi con cibi tradizionali come pasta e fagioli, polenta, rane al tegame, bustreng e tante altre ghiottonerie.

 

I ristoranti e le osterie di Longiano hanno preparato inoltre particolari menù per accogliere i "cittadini" desiderosi (dopo tanto inverno) di godersi, finalmente, le delizie delle colline romagnole.

 

Per informazioni

Ufficio Teatro Petrella 0547 665113 dal martedi al venerdi ore 16/19

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -