Longiano, grandi calici in palcoscenico per chef a teatro

Longiano, grandi calici in palcoscenico per chef a teatro

Longiano, grandi calici in palcoscenico per chef a teatro

Longiano - La valorizzazione dei grandi sapori di Romagna è l'anima dello spettacolo di Chef a Teatro. L'evento di alta gastronomia, che vedrà confrontarsi sul palco del Teatro Petrella e ai fornelli del Ristorante Shakti chef pluristellati provenienti da tutta la Romagna e due guest star internazionali come Marco Bistarelli e Carlo Cracco, ha l'obiettivo infatti di coniugare la ricerca e la sperimentazione culinaria con la riscoperta di quei sapori autentici che hanno fatto grande la Romagna.

 

E tra i prodotti principe della tradizione non si può certo dimenticare l'uva e il suo prezioso nettare. Anche il vino in primo piano dunque, in un evento che promette di celebrare l'attualità degli ingredienti primari. Gli organizzatori hanno prestato enorme attenzione al mondo vitivinicolo, riservando uno spazio privilegiato ad alcune tra le migliori cantine del nostro territorio.

 

La Sala San Girolamo, complesso attiguo al Teatro Petrella, aperta al pubblico dalle ore 20.00 al costo di 8 euro, è dedicata infatti anche ad un momento di degustazione e confronto sul vino. Saranno ospiti speciali per le serate di sabato e domenica Giancarlo Mondini, Presidente AIS Romagna e Luca Gardini, neo eletto Miglior Sommelier del Mondo 2010, che selezioneranno gli abbinamenti dei vini, scelti tra le migliori produzioni delle cantine sopracitate, alle ricette di Chef a Teatro, per un evento ancora più prestigioso.

 

I due esperti Sommelier non restituiranno al pubblico solo la spiegazione tecnica dell'abbinamento, ma anche metodi di degustazione, trucchi e consigli per riconoscere e comprare un buon vino. Il contributo di questi maestri è il frutto dell'amore per la Romagna e per i suoi ingredienti più preziosi. In particolare, Luca Gardini, 29 anni cervese, un brillante e fulmineo palmarès che l'ha portato a dominare la scena della sommellerie in soli 6 anni, passando da Campione Italiano nel 2004 e da Campione Europeo nel 2009, è stato uno dei primi ad aderire con entusiasmo al progetto, convinto dall'idea e dal format innovativo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -