Longiano: 'I Concerti del tè', domenica la presentazione del cd �AMISCHA�

Longiano: 'I Concerti del tè', domenica la presentazione del cd “AMISCHA”

LONGIANO - Domenica 21 alle ore 16, con Rotatori e Bartoli , continua la seconda parte della stagione concertistica del Teatro Petrella.  I "Concerti del tè", consolidata tradizione longianese, si svolgono di domenica pomeriggio, alle 16, e prevedono un momento di relax e condivisione (dopo il concerto e attorno ai tavolini del foyer) fra pubblico e artisti.

 

In questo lavoro discografico c'è alle spalle una grande passione: per la musica da camera del ‘900, e per il suono decisamente cameristico dell'insieme dei due strumenti, dalle grandi possibilità espressive e dai timbri semplici, intensi e struggenti.  C'è poi passione per la cosiddetta contaminazione, l'arte di accostare e mischiare linguaggi diversi, che permette grande creatività liberandosi dalla rigidità della filologia fine a se stessa.


Rotatori e Bartoli hanno così giocato reinterpretando brani appartenenti alle letterature del contrabbasso e della fisarmonica, prendendoci la libertà di ripensarli e trasformarli in qualcosa d'altro, di diverso.Hanno accostato Schurbin e Koussevitsky a odori di spezie ed arie popolari, mescolando sapori di musica ebraica e tzigana, francese e latina . Suoni di culture e mondi diversi sono così venuti in contatto tra loro, creando assieme un nuovo caleidoscopio di forme e colori e rafforzando la nostra convinzione che l'accostamento e l'incontro delle diversità non possa che produrre nuova ricchezza, culturale e non solo.


GIACOMO ROTATORI, Fisarmonica nasce a San Lorenzo in Campo (PU)) nel 1973. Dopo il diploma in contrabbasso conseguito presso il conservatorio G. ROSSINI di Pesaro decide di dedicarsi allo studio della fisarmonica, sotto la guida del maestro Sergio Scappini presso il conservatorio G. VERDI di Milano dove si laurea .Parallelamente studia jazz. Suona in diversi festival ed eventi ed esercita un intensa attività artistica in Italia e all'estero in diverse formazioni: Il repertorio spazia in diversi generi musicali - classico, etnico, jazz, tango - dalle trascrizioni barocche alle composizioni originali per fisarmonica con excursus tratti dalla tradizione popolare e "standard jazzistici".

 

ROBERTO BARTOLI, contrabbasso diplomato in contrabbasso al conservatorio di Pesaro, studia poi arrangiamento e composizione jazzistica. Collabora con numerosi musicisti, partecipando a festival internazionali.Ha pubblicato diversi CD ed è autore delle musiche di diversi lavori teatrali.Recentemente è stato invitato a tenere una lezione al Conservatorio di musica di Addis Abeba

Ingresso unico 7 €

E' possibile acquistare i biglietti on line dal sito www.teatropetrella.it oppure si possono prenotare i posti allo 0547 665113

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -