Lucca, donna scomparsa. Il marito: ''L'ho ammazzata io''

Lucca, donna scomparsa. Il marito: ''L'ho ammazzata io''

Lucca, donna scomparsa. Il marito: ''L'ho ammazzata io''

LUCCA - Ha confessato: ad uccidere Rajmonda Zefi, la 30enne di nazionalità albanese scomparsa l'ultimo dell'anno a Massarosa, in provincia di Lucca, è stato il marito, il 26enne Francesco Quinci, 36 anni. L'uomo ha rilevato tutto dopo un interrogatorio nella caserma dei carabinieri nel cuore della nottata tra venerdì e sabato. Sabato mattina gli uomini dell'Arma hanno trovato il corpo della donna, seminudo e con il volto coperto di sangue, in un burrone a Colle dello Scopeto.

 

A pochi metri c'erano i vestiti della donna (parzialmente bruciati) e la coperta usata per trasportare il cadavere. Tracce di sangue sono state trovate sullo zerbino di casa e nell'auto di Quinci. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere. La coppia, con due figli di 3 e 8 anni, si stava separando.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -