Lugo, Confindustria preoccupata dal turismo 'mordi e fuggi'

Lugo, Confindustria preoccupata dal turismo 'mordi e fuggi'

Lugo, Confindustria preoccupata dal turismo 'mordi e fuggi'

LUGO - Un turismo mordi e fuggi, principalmente legato alla visite al parco di Mirabilandia, e che usa la città di Lugo come ‘appoggio' per altre mete: "Viviamo di un turismo di riflesso, incentrato su chi visita destinazioni vicine - afferma Nadia Montuschi, rappresentante del Gruppo Turismo di Confindustria Ravenna per il lughese - I turisti passano ma non si fermano e il settore è statico, stretto tra la crisi economica e la necessità di una politica di sostegno".

 

Per quanto riguarda la stagione estiva, la quasi totalità degli ospiti che si ferma a Lugo è diretta a Mirabilandia, mentre per i restanti mesi dell'anno si tratta di clientela business o di presenze dovute a motivi sanitari. "Tutti i nostri ospiti rimangono al massimo un paio di notti. Appena un 20% arriva per turismo legato al tempo libero, e prende Lugo come base di appoggio per visitare Ravenna e Ferrara".

 

Da qui la richiesta all'Amministrazione di un progetto di promozione del territorio proiettato nel lungo periodo: "Ciò di cui abbiamo bisogno è di entrare in una logica in cui a competere sia tutto il territorio Ravennate: non solo Ravenna e la costa ma anche i comprensori dell'interno - è la proposta - Un segnale importante di questa sinergia è l'introduzione della ‘Ravenna visit card', nel cui circuito è stato inserito anche il Museo Baracca. Dobbiamo far crescere le opportunità delle nostre città più periferiche collegate alla Card, così come bisogna moltiplicare le iniziative di marketing territoriale, in modo che i turisti un giorno frequentino Mirabilandia, il giorno dopo Ravenna e i mosaici o Faenza e le ceramiche o ancora Lugo e il museo Baracca, ripercorrendo la storia che ha reso famoso il logo della Ferrari in tutto il mondo, magari progettando un percorso privilegiato che colleghi Lugo al Museo Ferrari di Maranello".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le imprese associate si stanno impegnando per moltiplicare queste sinergie, presenziando alle principali fiere promozionali del turismo e implementando nuovi servizi per i clienti: "Abbiamo bisogno che il nostro sforzo sia promosso e sostenuto - è la richiesta - per far risaltare le eccellenze locali". In questo senso, un aiuto arriva dalle opportunità offerte dal web: "Internet ha ormai sorpassato gli strumenti di promozione tradizionale , i social network vengono sempre più utilizzati per le campagne di marketing e se sfruttati in modo sistematico e organizzato - conclude Montuschi -  sono in grado di fornire un validissimo aiuto per adeguarsi ai cambiamenti in corso con professionalità, creatività e impegno quotidiano".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -