Lugo, controlli dei Carabinieri: truffa, ebbri e minacce

Lugo, controlli dei Carabinieri: truffa, ebbri e minacce

Lugo, controlli dei Carabinieri: truffa, ebbri e minacce

LUGO - Un arresto e quattro denunce. E' questo il bilancio di un servizio di controllo svolto nei giorni scorsi dai Carabinieri della Compagnia di Lugo. A Sant'Agata sul Santerno è stato arrestato un marocchino di 30 anni che deve scontare una pena detentiva di un anno ed un mese di reclusione per reati di falso materiale. A Bagnacavallo è stato denunciato un cittadino italiano di 40 anni con l'accusa di minacce aggravate commesse con un coltello multiuso sottoposto a sequestro.

 

I Carabinieri della stazione di Lugo hanno denunciato per tentata truffa un 35enne italiano che, presentatosi presso una ditta della zona come dipendente di una rivendita cliente della prima, si è fatto consegnare merce per un valore di 2.000 euro ricevendo fattura con pagamento dilazionato. Ma durante la fuga è stato raggiunto e bloccato dai militari.

 

A Fusignano è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza un 45 enne, coinvolto in un'uscita di strada che a seguito degli accertamenti etilometrici è risultato ebbro con valori superiori a 1,50 g/l. L'auto è stata sequestrata ai fini della confisca ed il documento di guida ritirato per la successiva sospensione.

 

I carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Lugo hanno deferito per guida in stato di ebbrezza una 35 enne, che, controlla alla guida di autovettura,  a seguito degli accertamenti etilometrici. è risultata in stato di ebbrezza alcolica con valori superiori a 2 g/l. Il documento di guida è stato ritirato per la successiva sospensione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -