Lugo: estorsione ad un imprenditore, due arresti

Lugo: estorsione ad un imprenditore, due arresti

Lugo: estorsione ad un imprenditore, due arresti

LUGO - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato due giovani italiani rispettivamente di 28 e 34 anni, entrambi residenti nel modenese, per essersi resi autori di un episodio di estorsione aggravata in concorso in danno di un imprenditore del luogo. I due, sedicenti dipendenti di una società di recupero crediti, con minacce e intimidazioni, hanno mostrato un'arma e si sono fatti consegnare dalla vittima diverse migliaia di euro.

 

Quindi hanno rimandato a breve tempo il pagamento di altre quote relative ad un debito che doveva essere subito saldato. Nella circostanza i due si sono allontanati a bordo di una "Volvo" di grossa cilindrata che è stata intercettata da diverse auto civetta con personale in borghese prontamente intervenuto sul luogo.

 

All'inseguimento ha partecipato anche un elicottero dell'Arma immediatamente decollato da Forlì. Il tutto si è concluso lungo l'autostrada A14 all'altezza dell'uscita di Bologna Borgo Panigale, dove l'auto con i due occupanti è stata fermata senza arrecare pericolo agli altri utenti della strada.

 

Agli stessi veniva rinvenuta e sequestrata una pistola automatica risultata una scacciacani identica a quella in uso alle forze dell'ordine nonché la cifra estorta. Espletate le formalità di rito i malviventi venivano tradotti, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, al Carcere Bolognese della Dozza. Alla fase terminale dell'attività di cinturazione hanno partecipato anche o militari della Compagnia di Borgo Panigale e personale della polizia stradale di Bologna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -