Lugo, gli Alpini alla casa protetta "Sassoli"

Lugo, gli Alpini alla casa protetta "Sassoli"

LUGO - Domenica si è svolto presso la casa protetta "Sassoli" di Lugo il tradizionale pranzo che da oltre trent'anni la sezione lughese del Gruppo Alpini offre agli anziani ospiti della struttura gestita dall'Asp dei Comuni della Bassa Romagna in occasione della Festa della Repubblica. Quest'anno, poi, l'iniziativa era arricchita dai festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia.

Alle 12 gli Alpini hanno offerto agli anziani un pranzo a base di cappelletti e carne ai ferri, mentre alle 13 il gruppo lughese si è seduto a tavola con i rappresentanti dell'Asp (il presidente Pierluigi Ravagli e il consigliere Miriam Ducci, assieme al coordinatore della casa protetta Nicola Allegri) e dell'amministrazione comunale di Lugo (presenti il sindaco Raffaelle Cortesi e il vicesindaco Fausto Cavina).

La festa è proseguita nel giardino della casa protetta, dove alle 15 si è esibita la banda musicale "Normando Maurizi" di Civitella di Romagna, diretta dal maestro Mauro di Tante, seguita dallo spettacolo folkloristico del "Gruppo Folk Italiano alla Casadei" di Ravenna, diretto dai maestri Bruno e Monia Malpassi.
Il pomeriggio si è concluso con un altro momento gastronomico a base di polenta e ragù.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -