LUGO - I Nazionali degli Sbandieratori si avvicinano

LUGO - I Nazionali degli Sbandieratori si avvicinano

LUGO - Mancano ormai pochi giorni al primo grande evento dell’estate 2007. Lugo si prepara ad accogliere una manifestazione mai registrata in città. Come preannunciato nelle scorse settimane infatti il consiglio direttivo della Contesa Estense Città, reduce dal grande successo di critica e di pubblico fatto registrare nell'edizione 2007, ha ricevuto dalla F.I.Sb., Federazione Italiana Sbandieratori, l’incarico per organizzare la decima edizione dei «Giuochi Giovanili della Bandiera», oltre al «Campionato Nazionale Sbandieratori» di serie A2, denominato anche «Tenzone Argentea».


Ed il primo dei due grandi appuntamenti è alle porte. La competizione che metterà di fronte i migliori giovani specialisti nelle evoluzioni con le bandiere sarà infatti ospitata tra Piazza dei Martiri e lo spazio interno al quadriportico del Pavaglione, autentico monumento cittadino terminato di costruire nel lontano 1783, nelle giornate di sabato 30 giugno e domenica 1° luglio. Per il «Campionato Nazionale», si dovrà aspettare invece ancora qualche settimana, sino a sabato 21 e domenica 22 luglio.


«Per la prima volta – spiega il direttivo della Contesa Estense – avremo l’opportunità di ospitare due manifestazioni di prestigio a livello nazionale. La consapevolezza dell’impegno che ci attende è ampiamente compensata dall’orgoglio per aver conseguito questo importante risultato per tutta la città di Lugo».


I due appuntamenti richiameranno in città, nel complesso, circa duemila persone considerando atleti, tecnici, accompagnatori ed un numero imprecisato di visitatori da ogni parte della penisola. «La speranza – sottolineano ancora igli organizzatori – è che, affinché la città di Lugo possa cogliere al massimo questa opportunità, si realizzi un’ampia sinergia con le realtà socio-economiche del territorio. Il recente successo dei nove giorni dedicati alla Contesa Estense ci spinge a guardare con fiducia il futuro, con maggior entusiasmo e la consapevolezza che verrà fatto tutto il possibile per onorare il nostro territorio».


Mentre il programma dei Nazionali è in via di definizione, quello per i «Giuochi Giovanili della Bandiera» è già stato redatto. Sabato 30 giugno alle ore 15 partirà la sfilata inaugurale, con il saluto alle autorità cittadine e del presidente della F.I.Sb. Danilo Pederini, mentre alle 16 in Piazza dei Martiri si disputeranno le gare della prima e seconda Fascia categoria Singoli, seguite mezzora dopo in Piazza Mazzini dalla terza fascia della stessa specialità. Domenica 1° luglio sarà ancora il centro storico di Lugo ad essere palcoscenico dei Giovanili. Alle ore 9 davanti alla Rocca estense la gara di Coppie ed in contemporanea, nel piazzale del Pavaglione, quella delle Piccole Squadre. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, si esibiranno invece in Piazza Mazzini le Grandi Squadre. Alle 18.30 di domenica grande chiusura della manifestazione con le premiazioni di tutti i vincitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione dei Giovanili giungeranno a Lugo squadre provenienti da ogni parte d'Italia, dalle vicine Faenza, Ferrara, Copparo, Cento e Forlimpopoli, sino ai rappresentati di S. Margherita d'Adige (Pd), Bisignano (Cs), Arquà Polesine (Ro), Carovigno (Br), Querceta e Ripa di Seravezza (Lu), San Quirico d'Orcia (Si), Medaglino San Vitale (Pd), Volterra (Pi), Cava dei Tirreni (Sa), Ascoli Piceno, Busnago (Mi) ed Asti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -