Lugo, il calendario di aprile di Caffè Letterario

Lugo, il calendario di aprile di Caffè Letterario

LUGO - Ecco il calendario di aprile di Caffè Letterario a Lugo:

 

Lunedì 4 aprile, ore 21.00

Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro

FLAVIO SANTI
"Aspetta primavera, Lucky"

(Roma, Socrates Editore, 2011)

introduce Marco Sangiorgi

Sarà presente l'autore

 

Flavio Santi è l'evoluzione targata Terzo Millennio dell'intellettuale dalla vita agra. Una riflessione spiazzante sul Potere. Il ritratto crudo e lacerato della prima generazione di operai-intellettuali. Senza soldi, senza futuro e senza nulla da perdere e da rimpiangere.

 

 

 

 

Venerdì 8 aprile, ore 21.00

Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
SIMONE  EMILIANI
"Fughe da Hollywood"
(Recco, Le Mani, 2009)

Introduce Andrea Bruni
Sarà presente l'autore

 

Il lavoro di Simone Emiliani e Carlo Altinier, edito da Le Mani, si caratterizza per l'entusiasmo con il quale si lancia alla ricerca delle suggestioni scatenate dalle pellicole prodotte nel periodo più "anarchico" del cinema americano e la naturalezza con la quale se ne serve come elementi imprescindibili sulle quali innestare più compiute riflessioni.


 

 

 

Venerdì 15 aprile, ore 21.00

Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro

ENZO GOLINO

"Parola di Duce. Come si manipola una nazione"

(Milano, Rizzoli, 2010)

"Madame Storia & Lady Scrittura. Saggi cronache interviste"

(Firenze, Le Lettere, 2011)

introduce Patrizia Randi
Sarà presente l'autore

 

Enzo Golino, giornalista e saggista, ha lavorato alla Rai nel settore dei programmi tv di spettacolo e cultura. Oggi scrive per " L'Espresso", la "Repubblica" ( di cui è uno dei fondatori), e il "Venerdì". E' fra i più rigorosi analisti del rapporto fra cultura e società oltre ad essere un maestro di giornalismo.

 

 

 

 

Sabato 16 aprile, ore 18.00 

Saletta Conferenze Libreria Alfabeta

ETTORE CONTARINI
"Qualcuno ha parlato di clima?"

(Bagnacavallo, Discanti Editore, 2011)

Introduce Michele Antonellini

Sarà presente l'autore

Una sorta di manuale, sì, ma un manuale di sopravvivenza al frastuono delle troppe informazioni sul tema; perchè tra ghiacci killer, nebbie assassine, nevicate maledette e piogge torrenziali, si fa strada l'ipotesi che a essere pazzo non sia il tempo, ma l'uomo.

 

 

 

Sabato 16 aprile, ore 20.30

Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
Serata Conviviale
Letture al buio
"Tempo al tempo"
Il piacere di leggere ad alta voce
a cura di Rosemary Randi
€. 20,00 per persona bevande incluse
Prenotazione obbligatoria

Leggere è un piacere, e leggere insieme a tavola è un piacere doppio. All'insegna di questa consapevolezza, proseguono nel ristorante dell'Hotel Ala d' Oro le letture al buio, divertenti occasioni conviviali in cui i partecipanti saranno invitati a leggere, in coppia con un lettore sorteggiato fra i presenti, un brano tratto da un'opera più o meno famosa. Ciascuno avrà poi l'opportunità di esprimersi sia sull'identità dell'autore dei brani, sia sui migliori lettori. Tema della serata: "I'infinito andar del tempo...": I premi saranno ovviamente libri.

 

 

Martedì  19 aprile, ore 21.00

Rocca di Lugo - Salone Estense

UGO  RICCARELLI
"La repubblica di un solo giorno"

(Milano, Mondadori, 2011)

Introduce Marco Sangiorgi

Sarà presente l'autore

Roma, novembre 1848: Pio IX fugge a Gaeta, mentre in città il governo guidato dai triumviri Mazzini, Saffi e Armellini proclama la repubblica e l'assemblea costituente si mette al lavoro per redigere una carta costituzionale che trasformi finalmente in legge gli ideali che in quell'anno di fuoco animano chi lotta per l'Italia unita. A partire da un episodio glorioso e tragico, assolutamente poco noto, della storia nazionale, Riccarelli mette in scena un romanzo storico di straordinaria attualità.

 

 

 

 

 

Venerdì 29 aprile, ore 21.00

in collaborazione con Università per Adulti Lugo
Aula Magna Liceo Classico

SILVIA  GOLFERA
"La solitudine dell'animale"

(Bagnacavallo, Discanti Editore, 2011)

introduce Marco Sangiorgi
Sarà presente l'autrice

Nella vita di Mario, tranquillo funzionario di banca e marito devoto in una Pavia provinciale e un po' asfittica, fa irruzione un pittore di scarso talento e di pochi scrupoli, di cui la moglie Lea si è infatuata. Esasperato dalla gelosia, costretto a misurarsi con i limiti e le fragilità di un'esistenza mai pienamente realizzata, inizia prima a fantasticare, e poi finisce col commettere un delitto feroce.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -