Lugo, inaugura la personale di Carlo Polgrossi

Lugo, inaugura la personale di Carlo Polgrossi

LUGO - Sabato 10 aprile, alle 16.30, presso la galleria Artepiù di Lugo inaugurerà una mostra di dipinti di Carlo Polgrossi. L'esposizione è costituita da opere eseguite nell'ultimo decennio e legate complessivamente al tema della Fine dell'utopia, intesa come decadimento del sogno e dell'immaginazione, ben illustrata in catalogo da Ivan Simonini.

Buona parte dei dipinti esposti proviene da un ciclo di mostre svolto in Francia, Italia e soprattutto in Spagna dal 2000 al 2005.

 

Carlo Polgrossi, artista romagnolo ma di radici artistiche transalpine, viene a contatto verso la fine degli anni Cinquanta, a Parigi, con le opere di De Stäel e del movimento Co.Br.A., che influenzano in modo determinante il suo primo periodo artistico. Negli anni Sessanta, sperimentando materiali vari, produce opere astratto-informali, anche di grandi dimensioni, ed espone ripetutamente al Salon des Indépendants di Parigi. In seguito la sua pittura si connota di elementi surreali e metafisici che Franco Solmi inquadra magistralmente in catalogo nel ciclo dei "Generali" e delle "Cadute". Tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli Ottanta Polgrossi dipinge due grandi opere murali nella chiesa di S. Maria in Boncellino. Carlo Polgrossi si occupa ormai da molti anni anche di Storia dell'Arte e di Educazione all'immagine.

 

La mostra resterà aperta fino al 25 aprile nei seguenti orari: feriali 16.30-19; festivi 10-12/16.30-19 (chiusa il lunedì).

La galleria Artepiù è in via Baracca 43-45 a Lugo.

Informazioni: 333 5297687.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -