Lugo: la crisi del credito in un incontro di Confesercenti

Lugo: la crisi del credito in un incontro di Confesercenti

Domani martedi 3 novembre con inizio alle 20.45, presso la sala riunioni della Confesercenti di Lugo in Piazza XIII Giugno 15, nell'ambito del Mese del commercio promosso dalla Confesercenti, si terrà un incontro pubblico con le imprese del commercio e servizi, sul tema del credito dal titolo "Dove è  finito il credito? parliamone"; come è cambiato il rapporto Banca - Impresa.

 

A trattare lo spigoloso e attualissimo problema è stata chiamata la consulente indipendente Bancking trainer Daniela Lorizzo Barberini. A lei il compito di effettuare una panoramica su come si è modificato in questi anni il rapporto bancario europeo, nazionale e locale con un approfondimento legato alle condizioni e alla disponibilità in questi momenti di crisi di erogare credito da parte delle Banche.

 

Parteciperanno ai lavori il Presidente della Confesercenti di Lugo Giacomo Melandri che presiderà l'incontro, il Presidente della Confesercenti Regionale Roberto Manzoni, Giancarlo Melandri Direttore della sede della Confesercenti di Lugo e il Vice Presidente di Cofiter e Responsabile Nazionale del credito per la Confesercenti Sergio Ferrari.

 

Durante la serata sarà allestito uno stand promozionale e saranno presentate le attività di Fonter (fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua del terziario).

 

Il Presidente di zona della Confesercenti Giacomo Melandri sottolinea l'importanza dell'occasione "Abbiamo promosso questo incontro data la pregnanza del problema e le esigenze molto sentite dalle piccole imprese. L'attuale momento di crisi economico-finanziaria sta determinando gravi difficoltà e rendendo ancora più problematico l'accesso al credito da parte delle piccole medie imprese. Anche dopo la normativa di Basilea 2 aumenta il livello di selettività delle banche nell'erogare i finanziamenti, aumentando i tassi e diventano sempre più onerose le condizioni per le imprese. In questo contesto è fondamentale il dialogo tra imprese, banche ed autorità pubbliche per tenere conto del momento e dei bisogni e per individuare gli strumenti e le soluzioni capaci di semplificare l'accesso al credito da parte delle aziende. In merito è stato importante l'avvio dell'accordo in sede locale tra tutti i soggetti interessati."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -