Lugo: nomade con oltre 100 precedenti, condannnata a 2 anni per furto

Lugo: nomade con oltre 100 precedenti, condannnata a 2 anni per furto

MASSA LOMBARDA - Condannata a 2 anni di carcere, per direttissima, una nomade di origine serba con oltre 100 precedenti per furti e false generalità. Davanti al giudice, Francesca Zavaglia, le richieste del Pm, Gianluca Chiapponi, sono state rispettate, con un ordine di custodia cautelare in carcere, nonostante lo stato di gravidanza della 28enne.

 

Deborah Matic, questo uno dei tanti nomi della donna, è stata trovata in possesso, insieme ad una complice minorenne, in custodia alla Procura, presso il Tribunale dei minori di Bologna, di oggetti preziosi per un valore di circa 800 euro e di cacciaviti usati per lo scasso. I gioielli sono risultati rubati da un appartamento in via Bassi, dove le due nomadi sono state fermate, nella tarda mattinata di lunedì, dalla Polizia Municipale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme è stato lanciato da un abitante che le ha viste uscire da una casa in centro storico. Su entrambe le ladre pendevano ordini di carcerazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -