Lugo: Openfly 2008 nell’ anniversario di Francesco Baracca

Lugo: Openfly 2008 nell’ anniversario di Francesco Baracca

Lugo: Openfly 2008 nell’ anniversario di Francesco Baracca

LUGO - E' un appuntamento veramente particolare quello dell' OPENFLY 2008, Domenica 6 Giugno, all' aeroporto di Lugo - Villa S. Martino. La manifestazione, che è ormai diventata un punto di riferimento per gli appassionati del volo in tutte le sue forme, è infatti dedicata quest'anno alla ricorrenza del 120° anniversario della nascita e del 90° anniversario della morte dell' Eroe lughese Francesco Baracca, Medaglia d'Oro al Valor Militare.

 

L' evento è quest'anno il frutto della felice collaborazione dell' Aeroclub Francesco Baracca, che ha sede proprio all' aeroporto di Villa S. Martino, con la Brigata Aeromobile Friuli, con l' Aviazione Leggera dell' Esercito, con il V° Stormo di Cervia ed il Reparto Sperimentale Volo dell' Aeronautica Militare e con l' associazione Lughesa dell' Arma Aeronautica .

 

La manifestazione vedrà la partecipazione di velivoli ed equipaggi civili e militari con l' esibizione in volo di manovre sia acrobatiche che operative di aeroplani ed elicotteri che avranno luogo dalle 10 di mattina fino alle 18.

Oltre ai velivoli dell' Aeroclub e di alcune pattuglie acrobatiche, vi sarà la partecipazione dell'Aeronautica Militare con l' HH3F elicottero del SAR, con un Tornado, un MB 339 ed un Eurofighter 2000 Typhoon provenienti da Pratica di Mare e dell' Aviazione dell' Esercito con il CH47 a due rotori, con il Dornier per operazioni speciali, con l' NH 90 Agusta Westland, e con i Mangusta A129.

La Protezione Civile invierà un Canadair che eseguirà sul campo alcune manovre di spegnimento e poi alle 17 vi sarà l' esibizione in volo dello SPAD XIII, la replica dello storico velivolo che Giancarlo Zanardo, il costruttore, ha voluto dedicare all' Eroe lughese;  si concluderà la manifestazione col sorvolo di una pattuglia di F16 appartenenti al V° Stormo di Cervia.

 

Alle ore 14 vi sarà un collegamento satellitare con i militari della Brigata Aeromobile Friuli schierata ad Herat in Afghanistan ed un momento importante dell' evento sarà la consegna del Premio Golfera, ad un equipaggio distintosi nell' ambito della Protezione Civile, in memoria di Andrea Golfera, pilota lughese scomparso in missione di spegnimento il 23 luglio dello scorso anno.

 

L' ingresso alla manifestazione sarà ad offerta libera e parte del ricavato verrà devoluto, come gli anni precedenti, alle associazioni onlus "Fanep" ed "Insieme per il Benin".

 

Lucio Orioli

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -