Lugo: paziente deceduta dopo intervento al femore, indagati 16 medici

Lugo: paziente deceduta dopo intervento al femore, indagati 16 medici

Lugo: paziente deceduta dopo intervento al femore, indagati 16 medici

LUGO - Era stata sottoposta ad un intervento chirurgico all'ospedale di Lugo per la frattura di un femore, causata da una caduta. Ma dopo alcune ore sono sopraggiunte delle complicazioni e la paziente è deceduta. Sono sedici i medici iscritti nel registro degli indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo dell'ultrasessantenne lughese Gianola Leonelli, deceduta giovedì scorso. Il pm Gianluca Chiapponi ha disposto l'autopsia per chiarire le cause della morte.

 

L'esame è stato eseguito martedì mattina dal professor Raffaele Giorgetti, dell'Istituto di medicina legale degli Ospedali Riuniti di Ancona. Sono stati nominati anche i consulenti di parte. Si tratta di Maurizio Fontana, dell'Ortopedia di Faenza, e di Giuseppe Venturini, di Anatomia Patologica.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iscrizione nel registro degli indagati dei medici, che fanno parte dei reparti di Ortopedia, Chirurgia e Pronto Soccorso, è un atto dovuto, che consente loro di difendersi sin dal primo momento. I medici sono difesi dagli avvocati Carlo Benini, Giovanni Scudellari, Ermanno Cicognani, Lorenzo Bucchi, Gustavo Raffi, Raffaele Coletta e Domenico Cardile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -