Lugo, pestato perchè russava troppo. L'aggressore accusato di omicidio preteritenzionale

Lugo, pestato perchè russava troppo. L'aggressore accusato di omicidio preteritenzionale

Lugo, pestato perchè russava troppo. L'aggressore accusato di omicidio preteritenzionale

LUGO - Morto dopo alcune settimane di agonia dopo esser stato pestato in ospedale dal compagno di stanza perché russava troppo. La perizia medica ha confermato che Domenico Morini, 80 anni, è deceduto per effetto dei colpi incassati nella nottata tra il 18 e il 19 maggio nel reparto di medicina d'urgenza dell'ospedale di Lugo dal romeno G.H., le sue iniziali. Ora lo straniero dovrà rispondere di omicidio preterintenzionale. Inizialmente invece era stato accusato di lesioni aggravate.

 

A fermare la furia dello straniero erano stati diversi infermieri, che non esitarono a chiedere l'intervento dei Carabinieri. Le condizioni di Morini sono gradualmente peggiorate. Prima un intervento chirurgico per un blocco intestinale, poi il coma farmacologico. Quindi la morte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -