Lugo, sabato ul workshop ''Strumenti per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditorialità creativa e innovativa''

Lugo, sabato ul workshop ''Strumenti per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditorialità creativa e innovativa''

LUGO - Sabato alle ore 10 nella sede di LugoNextLab Srl in via Magnapassi 8 si terrà il workshop "Strumenti per la promozione e lo sviluppo dell'imprenditorialità creativa e innovativa". Lo scopo di questo workshop è ambizioso e necessario, come riferisce il presidente Giacomo Melandri: "In una società fuori equilibrio e continuamente alla ricerca di un fulcro, di un punto fermo, crediamo che il perno sul quale debba fare affidamento l'economia del nostro territorio sia la creatività progettuale; e non solo questo, crediamo in un sistema integrato nel quale gli operatori economici, sociali, educativi debbano lavorare in sinergia, unendo i cervelli alle braccia, e costruendo una società diversa. LugoNextLab è nata proprio per offrirsi come anello di congiunzione per questi sistemi, e come promotore di un modo di fare impresa che guarda al futuro".

 

In questo periodo di crisi economica, sempre più spesso l'interesse dell'imprenditore e quello del lavoratore sono volti alla contingenza. In tale contesto il workshop vuole essere un momento in cui parlare del futuro e delle possibilità che possono nascere navigando controcorrente, per uscire dalla congiuntura economica a testa alta e in condizione di affrontare gli anni a venire.

 

Il pubblico di riferimento per il workshop è specifico ed identificabile in una serie di attori economico-sociali che possono entrare nel circuito della creazione dell'impresa innovativa.

Il target comprende:

 

Associazioni di categoria locali, che possono mettere in contatto le realtà imprenditoriali con il mondo della ricerca, agevolando e stimolando i processi di rinnovamento e la circolazione delle idee e di progetti innovativi.

 

Imprenditori loro associati, ai quali possono essere rivelate opportunità di rivalutazione del capitale a loro disponibile grazie alla ricerca, svelando una nascosta propensione a diventare business angels, o che possono vedere nelle realtà progettuali concrete ad un nuovo percorso per la loro imprenditorialità specifica.

 

Una selezione di imprenditori dei quali si conosce l'interesse per l'innovazione offrendo l'opportunità di venire a contatto anche con alcuni dei progetti di ricerca sviluppati all'interno delle strutture di laboratorio.

 

Ecco il programma:

 

Ore 9.30 - SALUTO DELLE AUTORITÀ

Raffaele Cortesi, Sindaco di Lugo

Atos Billi, Presidente Fondazione Banca del Monte di Lugo

Presiede Giacomo Melandri, Presidente LugoNextLab

 

Ore 10 - RELATORI E ARGOMENTI

Silvano Bertini, Responsabile del Serv. Politiche di Sviluppo Economico - Regione Emilia Romagna

CLUSTERS PRODUTTIVI E INNOVAZIONE: l'azione della Regione Emilia-Romagna

Il cluster territoriale diventa oggi l'unità di base per la creazione di una zona industriale dotata di senso sinergico, che evolve e si muove come un organismo polifunzionale. Per l'evoluzione dei nostri clusters verso l'economia dell'innovazione e della conoscenza è necessario trovare le modalità per rafforzare le reti tradizionali con nuove competenze e nuovi soggetti portatori di capacità innovativa. Azioni e strumenti pubblici per favorire la nascita dell'imprenditorialità creativa nella nostra Regione.

 

Davide Roncuzzi, Roncuzzi & Associati

PROPRIETA' INTELLETTUALE
Tra copyright, brevetti, marchi di fabbrica, diritto d'autore, diritto industriale e diritto dei marchi, il mondo della proprietà intellettuale è un mare sempre più difficile in cui navigare. Eppure il sistema di tutela giuridica dei beni materiali e soprattutto immateriali ha una rilevanza economica sempre maggiore: proteggere i frutti dell'attività creativa e inventiva dei nostri cervelli è una necessità imprescindibile.

 

Davide Romano, IBAN

Filomena Gottarelli, Banca di Romagna

Maurizio Maldera, BCC Ravennate e Imolese

MODELLI PRAGMATICI DI SOSTEGNO AL PROCESSO DI TRASFORMAZIONE DI IDEA IN PRODOTTO

Dal momento della sua ideazione alla sua effettiva realizzazione, la vita di un prodotto è un complesso processo che va studiato attentamente, soprattutto nelle prime fasi di elaborazione del concetto. Il tutto ha origine da un'idea. Occorre prima di tutto avere ben chiaro il mercato a cui il prodotto si rivolge: quali sono i suoi acquirenti, quali bisogni intende soddisfare, su quale fascia di prezzo si colloca e quali alternative deve fronteggiare sul mercato. Il successo commerciale di un'azienda dipende dalla sua capacità di identificare i bisogni del target di riferimento e di progettare e produrre prodotti e servizi che soddisfino questi bisogni in modo rapido ed efficace. Raggiungere questi scopi non è solo un problema commerciale, di progettazione o produzione, bensì un problema di sviluppo del prodotto che coinvolge tutte le funzioni aziendali, e non solo. Lo sviluppo di una idea attraversa l'istituto di ricerca e la partnership economico produttiva come un filo attraversa il telaio, tessendo il futuro.

 

Al termine - PRESENTAZIONE PROGETTI

In questa occasione verranno presentati due progetti selezionati dagli oltre 40 arrivati alla LugoNextLab dall'inaugurazione (31 ottobre2009) a oggi. Una fase già operativa, in cui i progetti vengono corredati da un business plan e mostrati in una presentazione di una decina di minuti l'uno, e infine commentati dai relatori e dal pubblico stesso, chiamato a intervenire.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -