Lugo, sette aziende spiegano ai cittadini l'edilizia che risparmia l'energia

Lugo, sette aziende spiegano ai cittadini l'edilizia che risparmia l'energia

Lugo, sette aziende spiegano ai cittadini l'edilizia che risparmia l'energia

LUGO - In Romagna il progetto di 7 aziende, che hanno maturato negli anni un'ampia esperienza e un nuovo modo di fare edilizia, con l'obiettivo comune di riuscire a costruire spazi abitativi di qualità, attraverso l'utilizzo di tecnologie e particolari tecnici studiati nei minimi dettagli - come la scelta dei materiali, le soluzioni ingegneristiche ed impiantistiche più all'avanguardia - per ottenere una riduzione dei costi legati alla dispersione energetica, spazi abitativi e lavorativi sicuri.

 

Il 9 settembre presso la Sala Giunta del Comune di Lugo, le 7 imprese del territorio, si sono presentate al pubblico e saranno disponibili ad incontrare i consumatori e a dialogare con loro sui temi del risparmio energetico relativo alle abitazioni durante la Fiera biennale dell'artigianato di Lugo, dall'11 al 19 settembre, all'interno di uno stand dedicato, che verrà costruito proprio per "far toccare con mano" cosa significa realizzare edifici capaci di migliorare il benessere abitativo e la qualità della vita.

 

Alla conferenza stampa erano presenti il Sindaco del Comune di Lugo Raffaele Cortesi, che ha sottolineato l'importanza del mettersi insieme e del realizzare una rete di collaborazioni come fattore di competitività necessario a superare la crisi, il Vice Sindaco Dott. Cavina, il Sindaco del Comune di Cotignola Ing. Antonio Pezzi, che ha dato rilevanza al gruppo in quanto realtà in grado di realizzare l'eccellenza nel settore di appartenenza e di realizzare concretamente ciò che solitamente viene proposto a livello teorico, l'Arch. Monica Cesari Urbanista e Dirigente del settore territorio dell'Unione La Bassa Romagna, l'Ass. all'Ambiente del Comune di Lugo Nicola Pasi.

 

 

Le 7 imprese hanno deciso di lavorare insieme per comunicare ai consumatori che il recupero energetico ed il benessere abitativo sono possibili, dipendono anche dall'uso intelligente delle risorse e dei materiali. Una sfida importante questa, poiché il concetto di risparmio energetico e della qualità abitativa non appartengono ancora pienamente al nostro patrimonio culturale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -