Lugo: tentano furto in un'abitazione, fermati tre zingari bosniaci

Lugo: tentano furto in un'abitazione, fermati tre zingari bosniaci

Lugo: tentano furto in un'abitazione, fermati tre zingari bosniaci

LUGO - Stavano per metter a segno un furto in un'abitazione, ma sono stati bloccati dalla Polizia. In manette sono finiti due giovani nomadi bosniaci del campo nomadi di Reda, mentre un minorenne è stato denunciato . Il terzetto è stato sorpreso nel cuore della nottata tra domenica e lunedì dagli uomini della Volante del commissariato di Lugo mentre stavano per organizzare un furto in un'abitazione di Massalombarda. A dare l'allarme al 113 è stata la padrona di casa.

 

La donna, infatti, aveva sorpreso uno dei giovani mentre guardava all'interno dell'abitazione, in via Marzabotto.A quel punto ha cominciato ad urlare, mettendo in fuga il malvivente insieme ad altri ‘colleghi', a quanto pare sei persone, che sono saliti a bordo di due "Fiat Marea". Una Volante della Polizia ha intercettato la banda lungo la San Vitale, seguendola fino in via Bastia. Una è riuscita a sfuggire, mentre l'altra è stata bloccata. All'interno vi erano tre giovani, tra 17 e 23 anni.

 

A bordo dell'auto, inoltre, sono stati trovati gli attrezzi del mestiere. Gli ulteriori accertamenti hanno consentito di appurare che il terzetto aveva alle spalle numerosi precedenti specifici per furti vari. Per i due maggiorenni sono scattate le manette, mentre il minorenne è stato denunciato a piede libero. Il più grande del gruppo è stato riconosciuto dalla padrona di casa come l'individuo che stava perlustrando l'abitazione dall'esterno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -