Lugo, vendeva orologi di lusso ed evadeva le tasse: denunciato

Lugo, vendeva orologi di lusso ed evadeva le tasse: denunciato

Lugo, vendeva orologi di lusso ed evadeva le tasse: denunciato

LUGO - Vendeva orologi di lusso con il lusso di evadere le tasse. I militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Lugo, al termine di un'attività investigativa, hanno denunciato un uomo, il quale, una volta finito nel mirino delle Fiamme Gialle, ha preferito far vagare la propria residenza tra più Stati esteri. Inizialmente residente nella circoscrizione lughese, dove aveva un bar, ha deciso di spostare l'attività a San Marino, che però non si conformava all'idea imprenditoriale.

 

L'uomo ha così deciso di spostarsi in Messico. La verifica, cominciata nel luglio scorso e conclusa nei giorni scorsi, ha portato alla scoperta di circa 3.500.000 euro non dichiarati al fisco. Una cifra importante se si pensa che la ditta individuale facente capo all'individuo in questione è nata successivamente a quella che l'indagato ha definito "vendita occasionale". Difficile sostenere l'occasionalità a fronte di movimenti di denaro da capogiro.

 

I finanzieri hanno analizzato tutti i conti correnti del soggetto verificato, senza tralasciare neanche le vendite on-line. "Rolex", "Panerai", "Patek Phillipe", "Audemars Piguet", "Rolex Vintage" tra le marche più commercializzate "dall'imprenditore per caso"; anche ben oltre 90.000 euro ad orologio le cifre pagate dagli acquirenti. L'uomo, grazie alle referenze che è riuscito ad ottenere per mezzo delle pubbliche relazioni e dei suoi siti nazionali ed internazionali, fungeva da intermediario di collezionisti di orologi di lusso principalmente Americani; non mancano, tuttavia, altri soggetti esteri.

 

Il suo cavallo di battaglia è sicuramente rappresentato dai ricercatissimi orologi "Panerai" poiché la storia di questo marchio è strettamente legata alle vicende dei reparti di incursori italiani che nella I guerra mondiale con i MAS (Motobarca Armata Silurante) e nella II guerra mondiale col Gruppo Gamma , si sono distinti per coraggio e intraprendenza meritando il rispetto e l'ammirazione anche degli avversari.

 

L'indagato provvedeva a recuperare i rarissimi orologi tra le famiglie degli incursori e rivendeva gli stessi a soggetti che avrebbero pagato anche cifre spropositate per incrementare la loro collezione di orologi. Tanto più gli oggetti della vendita sono rari, costosi e ricercati maggiore è la probabilità che il commercio si sviluppi ben oltre i confini italiani.

 

La Guardia di Finanza sviluppa ormai tecniche di verifica e controllo che vanno di pari passo con il mutamento strutturale del sistema delle vendite. Il Signor A.B. è l'emblema di come sia possibile, a costo irrisorio vista l'assenza di organizzazione, costruire un impero in un settore specifico. La crisi economica, infatti, non colpisce spesso i settori del lusso. Le persone abituate a mantenere un certo tenore di vita o abituate a collezionare ciò che valutano un buon investimento continuano a fare fede ai loro interessi.

 

 L'indagato ha valutato conveniente spostare la propria residenza in uno Stato estero in un'ottica definita di tax planning. Quando un soggetto sposta all'estero la propria residenza si impegna a permanere in tale Stato oltre 180 giorni l'anno. Evidentemente l'uomo avrà attentamente valutato questa considerazione perché diversamente ciò che rientra lecitamente nell'ampio concetto di risparmio di imposta andrebbe a spostarsi in un concetto diverso di evasione o elusione fiscale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al tempo stesso l'indiviuo avrà valutato che per i soggetti non residenti non vige il principio di tassazione mondiale del reddito (in base al quale il reddito viene tassato ovunque prodotto) ma vige il principio di territorializzazione (in base al quale viene tassato il reddito prodotto nel territorio nazionale) fatti salvi i casi di Convenzioni internazionali sulla doppia imposizione. Cambiano i sistemi di evasione? La Guardia di Finanza è pronta a conformarsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -