M. Marittima, danneggiano la gelateria e la caserma dei carabinieri: arrestati

M. Marittima, danneggiano la gelateria e la caserma dei carabinieri: arrestati

M. Marittima, danneggiano la gelateria e la caserma dei carabinieri: arrestati

MILANO MARITTIMA - Due torinesi, uno di 33 anni e l'altro di 21 sono finiti arrestati da parte dei carabinieri della stazione di Milano Marittima, intorno alle 2 di sabato, per il danneggiamento degli arredi della gelateria Slurp, che si trova a Milano Marittima, rotonda I° maggio. Secondo la segnalazione uno sconosciuto si era immotivatamente reso autore di danneggiamento di arredi e di ingiurie e minacce nei confronti dei gestori.

 

Sul luogo i militari venivano informati della posizione del vandalo che, assieme ad un altro individuo, alla vista del mezzo di servizio si era allontanato. Raggiuntoli ed invitati ad esibire i documenti di di identita' e a declinare le generalita' gli stessi opponevano categorico e reiterato rifiuto. Per tale motivo gli stessi sono stati invitati a prendere posto sul mezzo di servizio per essere condotti in caserma per le operazioni di identificazione.

 

Ma a tale invito i due esplodevano in un ira e solo al termine di una prima colluttazione, scaturita dal tentativo di fuga, gli operanti riuscivano a farli salire sul mezzo di servizio. I danneggiamenti sono andati avanti anche nella caserma dei carabinieri, i due hanno rovinato gli arredi e gli infissi della sala d'attesa ed in particolare incrinavano tre vetri antisfondamento nonche' danneggiavano un tavolo in legno ed un divano. Da cio' è scaturita una seconda colluttazione che si concludeva con la reclusione nella camera di sicurezza dei due.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -