"M'Illumino di meno", RomagnaOggi.it oscura la sua homepage

"M'Illumino di meno", RomagnaOggi.it oscura la sua homepage

"M'Illumino di meno", RomagnaOggi.it oscura la sua homepage

Anche RomagnaOggi.it aderisce a "M'Illumino di meno", la giornata dedicata al risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica "Caterpillar" e Rai Radio Due. Un'adesione simbolica, che per un'intera giornata vede la homepage, la prima pagina del nostro quotidiano, mostrarsi ai propri lettori con una versione ‘oscurata' per risparmiare luminosità e dunque energia. Un piccolissimo gesto per significare l'importanza di questo argomento.

 

Tante sono la adesioni di comuni, associazioni, aziende, singoli cittadini anche in Romagna. Quest'anno oltre a spegnere le luci (e anche la redazione di RomagnaOggi.it lo farà) dalle 18 alle 19, molti luoghi saranno illuminate con luci a basso consumo energetico ma che riprodurranno il tricolore italiano, in occasione delle celebrazioni per i 150 dell'Unità nazionale.

 

Tante le iniziative programmate nei capoluoghi romagnoli. A Forlì la piazza si spegnerà per riaccendersi con le luci del tricolore (manifestazione ancora incerta a causa del decesso avvenuto venerdì mattina dell'ex sindaco Satanassi). Anche Cesena ha aderito all'iniziative e disposto una serie di azioni. Anche Ravenna ha scelto di celebrare "M'Illumino di meno" con una forte attenzione ai 150 anni dell'Unità d'Italia. Rimini spegnerà le luci sul ponte di Tiberio e sui principali monumenti cittadini. Luci spente anche a Faenza, nella bella piazza del Popolo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per verificare chi ha aderito, è possibile farlo direttamente dal web, consultanto il sito dell'iniziativa. Nella provincia di Forlì-Cesena, tra le tante istituzioni e associazioni che hanno aderito, spuntano anche i nomi di singoli cittadini e movimenti. Lo stesso vale per la provincia di Ravenna, mentre a Rimini la sensibilità pare essere inferiore con appena 30 adesioni ufficiali seganalate via web. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -