Mafia, chiesti 10 anni per l'ex governatore della Sicilia Cuffaro

Mafia, chiesti 10 anni per l'ex governatore della Sicilia Cuffaro

Mafia, chiesti 10 anni per l'ex governatore della Sicilia Cuffaro

ROMA - Dieci anni di reclusione per Salvatore Cuffaro. E' questa la richiesta avanzata dai pm Nino Di Matteo e Francesco Del Bene nei confronti dell'ex presidente della Regione Sicilia e attuale senatore dell'Udc. L'ex governatore è accusato di concorso in associazione mafiosa nel processo che si svolge con il rito abbreviato davanti al gup di Palermo, Vittorio Anania. La condanna richiesta tiene conto della riduzione di un terzo previsto dal rito abbreviato.

 

L'accusa ha deciso di non chiedere le attenuanti generiche per Cuffaro "perché i fatti di cui lo accusiamo sono veramente gravi anche per il suo ruolo di governatore regionale: per questa sua veste poteva partecipare in alcuni casi al Consiglio dei ministri".

 

"Abbiamo dimostrato - hanno detto - che il sistema di controinformazioni messo in piedi da Salvatore Cuffaro era puntato a scoprire indagini sui rapporti tra la mafia ed esponenti politici o a lui collegati".

Le testimonianze di pentiti e di soggetti vicini all'imputato hanno dato, secondo i pm, ulteriore conferma alle accuse. Cuffaro è uscito dall'aula in silenzio accompagnato dai suoi legali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -