Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

ROMA - La Procura di Palermo ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per il ministro delle Politiche agricole Francesco Saverio Romano per l'accusa di concorso in associazione mafiosa. "Non intendo commentare un atto al quale la Procura di Palermo è stata obbligata dopo 8 anni di indagini e due richieste di archiviazione", ha esordito Romano, commentando l'atto firmato dal pubblico ministero Nino Di Matteo e dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci.

 

"Continuo a non comprendere come non ci si scandalizzi invece di un corto circuito istituzionale e giudiziario che riguarda chi da un lato ha condotto le indagini e chi dall'altro le ha severamente sanzionate", ha aggiunto il ministro Romano ha garantito che non farà alcun passo indietro e che è determinato a proseguire con il suo lavoro al ministero delle Politiche agricole. Dall'opposizione sono già partite richieste di dimissioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -