Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

Mafia, chiesto il rinvio a giudizio per il ministro Romano

ROMA - La Procura di Palermo ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per il ministro delle Politiche agricole Francesco Saverio Romano per l'accusa di concorso in associazione mafiosa. "Non intendo commentare un atto al quale la Procura di Palermo è stata obbligata dopo 8 anni di indagini e due richieste di archiviazione", ha esordito Romano, commentando l'atto firmato dal pubblico ministero Nino Di Matteo e dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Continuo a non comprendere come non ci si scandalizzi invece di un corto circuito istituzionale e giudiziario che riguarda chi da un lato ha condotto le indagini e chi dall'altro le ha severamente sanzionate", ha aggiunto il ministro Romano ha garantito che non farà alcun passo indietro e che è determinato a proseguire con il suo lavoro al ministero delle Politiche agricole. Dall'opposizione sono già partite richieste di dimissioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -