Maiale alla diossina, "in Italia rischio prossimo allo zero"

Maiale alla diossina, "in Italia rischio prossimo allo zero"

Maiale alla diossina, "in Italia rischio prossimo allo zero"

Un nuovo allarmismo arriva a martoriare uno dei settori più colpiti degli ultimi anni, quello dell'alimentare. E' il pericolo del maiale alla diossina, partito dall'Irlanda e rapidamente diffusosi con il tam-tam mediatico in tutta Europa. Il governo italiano, attraverso il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, ha spiegato che nel nostro paese "sono entrate 22 partite di carne suina proveninente dall'Irlanda dopo il 1° settembre, ma sono state immediatamente sequestrate".

 

Le associazioni di categoria, Cia e Coldiretti, tentano di rassicurare la popolazione affermando che il rischio che in Italia si possa mangiare carne alla diossina è minimo, "prossimo allo zero". Anche il ministero del Welfare assicura che davvero i pericoli sono bassissimi, anche perché dall'Irlanda è approdato in Italia "appena lo 0,3 per cento delle carni di maiale importate". Per andare sul sicuro, dunque, basta mangiare maiale italiano: "i nostri allevamenti sono sicuri e le produzioni di qualità".

 

I consumatori: "non mangiate carne suina".  ''Non mangiate carne suina, almeno fino a quando non saranno resi noti i risultati delle analisi''. E' questo l'invito dell'Aduc ai consumatori che secondo l'associazione ''dovrebbero astenersi dal consumo fino a quando il ministero della Salute non comunichi i risultati definitivi delle analisi effettuate, i nomi delle strutture commerciali coinvolte e le azioni (sequestri, chiusura, ritiro prodotti in commercio, ecc) che ha effettuato o che intende attuare''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Analisi dell'Unione europea. La Commissione europea ha chiesto all'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa), di preparare "un parere urgente sui rischi per la salute pubblica" legato allo scandalo della carne di maiale irlandese contaminata da diossina. Lo ha reso noto ma Bruxelles il commissario alla Salute Androulla Vassiliou.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -