Maltempo, 300 evacuati nel Salernitano

Maltempo, 300 evacuati nel Salernitano

Maltempo, 300 evacuati nel Salernitano

SALERNO - Il maltempo sta colpendo duramente nel Sud Italia. Circa 300 persone sono state evacuate dalle loro abitazioni nelle località Trentalone di Gromola e Ciurnito del comune di Capaccio-Paestum, nel Salernitano, a causa dello straripamento del fiume Sele in almeno tre punti.. La acque hanno invaso colture e i piani bassi delle abitazioni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Protezione Civile e gli operai del consorzio sinistra Sele.

Nell'agro sarnese nocerino l'affluente del fiume Sarno, il torrente Solofrana, a Pagani ha rotto gli argini. Gravi i disagi e numerose le famiglie fatte sgomberare. Anche il Tanagro è esondato, trasformando il Vallo di Diano, vasto comprensorio a sud di Salerno, in un grande lago.A Sarno e Siano permane lo stato di preallarme scattato martedì pomeriggio. Nubifragi e venti forti hanno creato disagi anche sulla Salerno-Reggio Calabria, che risulta allagata in diversi punti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -