Maltempo, Alpi imbiancate. Temperature in calo

Maltempo, Alpi imbiancate. Temperature in calo

Maltempo, Alpi imbiancate. Temperature in calo

Italia nella morsa del maltempo. La discesa di un nucleo di aria fredda dall'artico ha scavato un minimo depressionario sul Tirreno, generando condizioni di tempo perturbato specie al Nord Italia. Con il calo delle temperature è tornata a cadere la neve fino 800-1000 metri sulle zone alpine e sull' Appennino settentrionale a quote leggermente più alte. In Trentino Alto Adige i fiocchi hanno imbiancato i passi Stelvio, Rombo, Pennes e Stalle.

 

Prima neve sui monti del lago Maggiore dove è nevicato fino attorno i 1.200 metri quota, come al Pian Cavallo, alle spalle di Verbania. Una decina di centimetri al Mottarone ( 1460 metri) e al Pian Cavallone (1600). A quote inferiori e sul lago pioggia battente e raffiche di vento. Neve anche in Valle d'Aosta sopra i 1.300 metri di quota tra il Monte Bianco e le valli del Gran Paradiso.

 

Martedì, il vortice depressionario si porterà sullo Stretto di Sicilia determinando condizioni di instabilità sull'Emilia-Romagna e regioni centro-meridionali, mentre sul resto del nord avremo un deciso miglioramento, ma insisteranno forti venti settentrionali su gran parte delle nostre regioni. Sono attese deboli nevicate sull'Appennino emiliano, toscano, marchigiano, ed localmente su quello abruzzese, con quota neve che andrà dai 900 metri dei settori più settentrionali ai 1200 metri sulle zone più a sudM del centro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -