Maltempo, in arrivo ondata di gelo

Maltempo, in arrivo ondata di gelo

ROMA – La settimana che sta per cominciare sarà caratterizzata da un’ondata di freddo, accompagnata da piogge, forti venti, mari mossi e nevicate anche a quote basse, tale da indurre il Dipartimento della Protezione civile ad emettere un’allerta meteo a partire dalla serata di domenica e per le prossime 36 ore. Le temperature caleranno di una decina di gradi centigradi, con possibili gelate nella nottata tra martedì e mercoledì che mette in allarme gli agricoltori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta colpa di una discesa di aria fredda di origine artica polare che entrerà in Italia dalla Valle del Rodano con successiva formazione di un minimo barico al suolo sulle regioni settentrionali. Inizialmente le precipitazioni riguarderanno tutto l’arco alpino con precipitazioni a carattere nevoso a quote superiori ai 1.300-1.500 metri. Lunedì mattina la quota neve si abbasserà a 600-1000metri sul nord e sull’Appennino tosco-emiliano. Piogge e temporali, anche molto intensi, interesseranno invece parte della Toscana, Lazio, Sardegna e Campania.

Martedì il maltempo raggiungerà anche il sud. Al nord saranno possibili anche temporali nevosi localmente anche in pianura, con cumuli a quote collinari specie in Emilia Romagna e al centro sud. Mercoledì il tempo perturbato rimarrà principalmente al sud con temporali nevosi a quote collinari. Tendenza a lieve miglioramento nella giornata di giovedì con fenomeni concentrati solo al sud.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -