Maltempo in tutta Italia, un morto nelle Marche

Maltempo in tutta Italia, un morto nelle Marche

Maltempo in tutta Italia, un morto nelle Marche

C'è anche un morto nel bilancio da bollettino di guerra dell'ondata straordinaria di maltempo che ha colpito l'Italia centro-settentrionale. A farne le spese maggiori, per ora, sono le Marche. Ci sono una vittima (nella zona di Ascolit Piceno) e due persone attualmente disperse a Casette d'Ete (Fermo) per la piena del fiume Ete che ha improvvisamente investito l'auto su cui viaggiavano le tre persone. La pioggia continua a scendere insistentemente provocando enormi disagi a centri abitati e viabilità.

 

Porto Sant'Elpidio assomiglia ad una città lagunare, mentre tutte le principali città marchigiane fanno registrare inondazioni per lo straripamento di fiumi e canali che hanno anche invaso negozi e aziende. La zona più colpita sembra essere la provincia di Fermo, dove ci sono anche numerosi sfollati.

 

La piena dei fiumi e le piogge monsoniche che continuano a non dare tregua hanno provocato disagi anche in Puglia, dove addirittura è dovuto intervenire un elicottero della Marina Militare per trarre in salvo una famiglia di cinque persone rimasta isolata nei pressi di Ginaso (in provincia di Taranto). Problemi anche in Abruzzo, soprattutto nel Termano.

 

In Calabria e Basilicata il maltempo ha fatto sentire tutta la propria forza, creando danni ingenti alle campagne, agli allevamenti di bestiame e anche alla mobilità ferroviaria.

 

In Emilia-Romagna è la neve a farla da protagonista, con particolare riferimento alla Romagna. Più a Nord, Trieste viene sferzata da una Bora violentissima, capace di raggiungere anche i 172 chilometri orari.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -