Maltempo, notte di paura a Vicenza. A Venezia acqua alta

Maltempo, notte di paura a Vicenza. A Venezia acqua alta

Maltempo, notte di paura a Vicenza. A Venezia acqua alta

ROMA - Natale con l'ombrello su buona parte dell'Italia. Gli esperti prevedono piogge e temporali, che tendono a gonfiare i corsi d'acqua, accompagnati da forti raffiche di vento e fulmini su tutte le regioni meridionali e sulla Sicilia, con fenomeni più diffusi e frequenti sul settore tirrenico. La protezione civile ha emesso un nuovo allerta ed ha consigliato coloro che si metteranno in viaggio nelle zone interessate dal maltempo ad essere cauti alla guida.

 

In Veneto, dove i disagi dell'alluvione del novembre scorso sono ancora presenti, è tornata la paura. Numerose famiglie del Vicentino, che abitano nelle zone già colpite dall'alluvione, hanno preferito trasferirsi da parenti ed amici, in attesa di capire l'evolversi della situazione.Alcune strade del centro storico, gia' allagate lo scorso 1 novembre, sono state chiuse in via precauzionale. La situazione e' andata migliorando.

 

Alta marea eccezionale la scorsa notte a Venezia: l'acqua alta ha raggiunto all'1.40 un picco di 144 centimetri.  Il fenomeno è stato accompagnato dall'acqua alta, che ha interessato circa il 57% del suolo cittadino, con un livello d'acqua più alto nelle zone più basse della città lagunare, come piazza San Marco. Sul piano statistico, i 144 cm rappresentano il 13esimo valore più alto da quando vengono effettuate le rilevazioni: al primo posto resta la tragica alluvione del 1966, con una massima di marea di 194 cm, mentre nel 1979 sono stati toccati i 166 cm sul medio mare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -