Maltempo sulla Romagna, oltre due metri di neve in Appennino

Maltempo sulla Romagna, oltre due metri di neve in Appennino

Maltempo sulla Romagna, oltre due metri di neve in Appennino

Anche quella di giovedì è stata una giornata di freddo, pioggia e neve sull'Emilia Romagna. In pianura i fiocchi sono caduti tra il parmense e il cesenate, ma senza causare particolari disagi alla circolazione, mentre sulla fascia pede-montana la precipitazione è stata a tratti intensa. Oltre i 700 metri il manto bianco supera abbondantemente il metro, mentre sul crinali oscilla tra i 180 e 250 centimetri. Tutti i passi sono percorribili solo con catene o pneumatici da neve.

 

Anche nella giornata di giovedì i Vigili del Fuoco di tutta la Romagna sono stati alle prese con rami spezzati e alberi abbattuti dal peso dalla neve. Nel ravennate, in particolare nel faentino, gli interventi sono stati 25. Nella provincia di Forlì-Cesena in ‘lista d'attesa' ce ne sono ancora oltre duecento. Nel riminese i principali interventi sono stati a Verucchio, Saludecio e Montescudo. Preoccupa il livello dei fiumi, tutti sono stretta osservazione.

 

A Cesenatico e nella zona del Cervese sono al lavoro le idrovore. Piccoli allagamenti si sono verificati anche a Riccione (in particolar nel parco della resistenza, dove nella zona della voliera si sono accumulati fino a 30 centimetri d'acqua), e a Rimini. La forte ondata di maltempo di mercoledì ha causato anche locali mareggiate lungo la costa, con il mare che si è mangiato alcuni metri di spiaggia. La situazione è destinata gradualmente a migliorare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì il cielo si presenterà molto nuvoloso, con possibilità di deboli pioviggini in pianura e nevicate oltre i 500 metri. La tendenza è per un'attenuazione dei fenomeni con spazio alle prime schiarite da ovest. Le temperature massime oscilleranno tra 3 e 6°C, mentre le minime sono attese leggermente al di sopra dello zero. I venti soffieranno deboli dai quadranti nord-orientali. Il mare sarà poco mosso.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Marc
    Marc

    Già da diversi anni si registrano precipitazioni nevose sull'appennino romagnolo MOLTO più copiose che sulle Dolomiti, che, anche quest'anno, hanno avuto qualche periodo di crisi ... "nevosa" . E se vendessimo un pò di neve ai trentini???!!!

  • Avatar anonimo di remigio
    remigio

    Ho vissuto con molta ansia, gli ultimi due giorni di maltempo.vivo a Palermo ma ho una figlia che lavora nella vostra splendida città di ForlìL'abbondantissima nevicata, ha fatto sì che in via Consolare un albero cadesse , prima sul tetto dell'edicola di giornali e poi sull'auto di mia figlia!L'abbondante strato di neve e una fortuna sfacciata ,ha fatto sì che la macchina restasse imprigionata dall'albero, ma danni quasi zero!! compatibilmente alla situazione di emergenza , i vigili del fuoco hanno risolto tutto! Un GRAZIE a tutti da parte di un siciliano lontano!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -