Maltrattamenti all'asilo, l'educatrice 41enne resta ai domiciliari

Maltrattamenti all'asilo, l'educatrice 41enne resta ai domiciliari

Maltrattamenti all'asilo, l'educatrice 41enne resta ai domiciliari

RAVENNA - Resta agli arresti domiciliari l'educatrice di 41 anni accusata di maltrattamenti aggravati ai danni di diversi bimbi all'asilo ‘Mazzanti' di Conselice. E'quanto ha stabilito il gip del tribunale di Ravenna, Anna Mori. Per la donna è stato disposto anche il divieto di parlare con terzi. Giovedì scorso l'indagata, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, aveva respinto ogni addebito. Si era invece avvalsa della facoltà di non rispondere l'altra indagata, una donna di 48 anni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta vede anche una terza educatrice indagata a piede libero per episodi di portata minore rispetto a quelli contestati alle due colleghe.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -