Mamma Ebe, nuova puntata del processo alla 'santona'

Mamma Ebe, nuova puntata del processo alla 'santona'

CESENA – Nuova udienza per mamma Ebe, che, ancora una volta, ha deciso di non partecipare al processo. Mercoledì è stata la volta delle testimonianze di altri adepti della “santona”, insieme ad una donna che ha perso il marito, anche lui seguace di Ebe Giogini. Ma sono stati ascoltati dai giudici (e dal pm Filippo Santangelo) anche diversi medici, consulenti di parte e del tribunale. Le domande, per loro, riguardavano le ricette prescritte dal co-imputato Mauro Martelli.


Ricette, per un valore di migliaia di euro, che, secondo l’accusa e secondo alcuni specialisti, erano totalmente errate rispetto ai bisogni dei pazienti (adepti di mamma Ebe). 72 le persone che devono essere sentite, una ventina quelle della lista-testimoni previste per mercoledì. Tanto che il processo è durato tutto il giorno, fino al tardo pomeriggio.


Quella di oggi è la quarta udienza del processo. Sedici gli imputati: Ebe Giorgini, 74 anni, il marito Gabriele Casotto, 52 anni, il medico Mauro Martelli e diversi collaboratori della donna, per una lunga serie di reati tra cui, a vario titolo, associazione a delinquere per la commissione di esercizio abusivo della professione medica, somministrazione di medicinali pericolosi, falso ideologico in ricetta, truffa ai danni dell’Ausl, per morivi abbietti in danno di persone ‘sofferenti’ nel corpo o nell’anima. Questo insieme alle accuse di ricettazione e commercializzazione di una sostanza dopante che veniva utilizzata, forse, come medicina benedetta che la Ebe smerciava alle sue vittime.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -