Mancini, il figlio 18enne cade e riporta un trauma cranico. Non è grave

Mancini, il figlio 18enne cade e riporta un trauma cranico. Non è grave

Mancini, il figlio 18enne cade e riporta un trauma cranico. Non è grave

SASSARI - Attimi di apprensione per Andrea Mancini, figlio 18enne dell'allenatore del Manchester City Roberto Mancini. Il giovane, in vacanza con la famiglia in Costa Smeralda, è incappato in una brutta caduta durante una partita di calcetto disputata nel cuore della notte nella quale ha riportato un trauma cranico. Ricoverato inizialmente all'ospedale di Olbia, è stato poi trasferito al "Santissima Annunciata" di Sassari, dove si trova in Neurochirurgia.  

 

Le se condizioni non sono gravi. Nonostante la paura sia alle spalle, i medici in via precauzionale si sono riservati la prognosi per altre 48 ore. "È stata una caduta accidentale e adesso è tenuto in osservazione dai medici del reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Sassari", ha spiegato Roberto Mancini. Andrea, promessa del calcio che dopo le giovanili dell'Inter, è approdato alla primavera del Bologna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -