Manette e sanzioni per prostitute e clienti

Manette e sanzioni per prostitute e clienti

Manette e sanzioni per prostitute e clienti

Prostitute e clienti ora rischieranno il carcere. Il consiglio dei ministri riunitosi giovedì ha infatti votato disegno di legge su "misure contro la prostituzione" al quale ha lavorato il ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna. La storica legge Merlin, dunque, verrà cambiata per la prima volta dopo 50 anni stabilendo che esercitare la prostituzione in strada e in generale in "luogo pubblico" è un reato. Luccioli e clienti rischieranno fino a 15 giorni di carcere.

 

Il disegno di legge prevede anche multe da 200 fino a 3000 euro. Nei quattro articoli del ddl pene più dure circa lo sfruttamento della prostituzione minorile, con l'introduzione della detenzione da 6 a 12 anni di carcere e una multa da 15 a 150mila euro per gli sfruttatori.

 

Per chi compie atti sessuali con minori di età tra 16 e i 18 anni è prevista la reclusione più tenue, (da 6 mesi fino a 4 anni) oltre che una multa che varierà tra i 1500 e i 6 mila euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carcere tra i 4 e gli 8 anni è previsto per chi promuove e organizza la prostituzione minorile, con la detenzione da 2 ai 6 anni anche per gli affiliati alla stessa associazione a delinquere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -