Mare troppo freddo, moria di pesci su tutta la costa adriatica

Mare troppo freddo, moria di pesci su tutta la costa adriatica

Mare troppo freddo, moria di pesci su tutta la costa adriatica

CESENATICO - Il freddo sta uccidendo il pesce azzurro dell'Adriatico. La responsabilità non va ascritta questa volta a qualche agente inquinante, ma alle temperature costantemente basse che sta raffreddando notevolmente anche il mare. La moria riguarda le cosiddette aringhe mediterranee o alacce. Ammonta già diverse tonnellate il pesce morto. Il fenomeno è attualmente monitorato dall'Arpa con il battello oceanografico Daphne 2.

 

A quanto risulta, tuttavia, era già accaduto nel 2002. L'aringa mediterranea è un pesce più tipico del Sud Italia, ma che con il riscaldamento delle acque è giunto anche nell'Alto Adriatico. Essendo abituato a temperature piuttosto elevate, quindi, non sopporta le temperature attuali, che si aggirano sui 5 gradi. Il fenomeno si sta rilevando su tutto il tratto emiliano-romagnolo, con molti pesci morti che stanno approdando in spiaggia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -