Marina di Ravenna, alcolici dentro l'innaffiatoio: ma il Sindaco non molla

Marina di Ravenna, alcolici dentro l'innaffiatoio: ma il Sindaco non molla

Marina di Ravenna, alcolici dentro l'innaffiatoio: ma il Sindaco non molla

Matteucci vieta, i ‘furbetti' si ingegnano, ma il sindaco non molla. E adesso anche un ignaro residente che sta innaffiando i suoi gerani davanti a casa potrebbe essere controllato. Perché pur di aggirare il divieto di somministrazione delle bevande alcoliche a Marina, alcuni ragazzi si erano inventati secchielli e innaffiatoi come ‘bicchieri' o portabottiglie. Ma il sindaco avverte: "Ho chiesto all'Ausl di verificare le norme di igiene e salubrità in questi mezzi furbeschi".

 

"Questa mattina - ha detto il primo cittadino - ho infatti chiesto alla responsabile dell'Igiene pubblica dell'Ausl, dottoressa Raffaella Angelini, di verificare le caratteristiche di igiene e salubrità a norma di legge, relative al consumo di bevande contenute nei secchielli e negli annaffiatoi. Lo dico chiaro e tondo perché non voglio fare martiri. E mi auguro che anche questo elemento serva a scoraggiare l'abuso e la vendita di alcol, con questi mezzi furbeschi".

 

"Rinnovo il mio appello - chiude Matteucci - affinché prevalgano buonsenso, regole e sicurezza. E intanto qualcuno si è già messo su questa strada".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -