Marina di Ravenna, bici e benessere con Frw

Marina di Ravenna, bici e benessere con Frw

Marina di Ravenna, bici e benessere con Frw

RAVENNA - Una giornata dedicata alla bicicletta quella che Claudio Brusi, presidente di FRW bicycles, ha organizzato sabato a Marina di Ravenna per tutti coloro che vorranno provare i nuovi prodotti della sua collezione 2011: biciclette da strada e mountain-bike FRW e caschi Giro e Bell di cui è distributore per l'Italia.  Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 si potrà godere delle superbe prestazioni dei prodotti FRW e ricordare che andare in bicicletta apporta grandi benefici all'organismo umano: favorisce la circolazione del sangue, permette una maggiore secrezione delle ghiandole sudorifere, l'eliminazione delle tossine, conserva l'agilità delle articolazioni, evita o limita l'obesità.

 

>LE IMMAGINI DELLA FRW BICYCLES

 

Oggi la bicicletta è considerata un mezzo efficace anche nella terapia riabilitativa di alcuni mali della colonna vertebrale e la posizione che si assume praticando il ciclismo favorisce la respirazione in quanto consente una maggiore espansione dei polmoni, dunque perché non salire in sella quotidianamente?

 

 "..  A questo occorre aggiungere che oltre che alla nostra salute la bicicletta fa bene anche a quella degli altri - afferma Claudio Brusi - perché è un mezzo non inquinante, a risparmio energetico, pratico, divertente, sia per chi intenda dedicarsi a questo sport a livello ricreativo sia per chi ne voglia fare un'attività agonistica.."

 

Parlare della lunga lista di vantaggi di cui beneficiano i ciclisti non esclude che esistano dei pericoli che si corrono praticando questo sport, specie in materia di sicurezza. Per questo la giornata FRW dedicata al test dei prodotti non poteva non includere anche la prima e più importante protezione necessaria quando si sale in bicicletta: il casco.

 

FRW è da anni distributore italiano dei marchi americani leader di settore Giro e Bell e conosce bene quanti e quali rischi corrono i ciclisti che non utilizzano questa protezione. "Ogni giorno riceviamo ringraziamenti di persone che ci scrivono che il nostro casco ha salvato loro la vita in qualche brutta caduta - dice Brusi - . Bisogna metterlo sempre e assicurarsi che sia un prodotto con tutti i requisiti e le omologazioni necessarie.." Le statistiche dicono che l'utilizzo dei caschi riduce di quasi il 90% il rischio di una lesione cerebrale in caso di caduta e che nei bambini la maggior parte delle volte si evitano traumi che possono rivelarsi fonte di guai seri.

 

La giornata "bici e benessere" FRW sarà oltre che un invito all'utilizzo della bicicletta, un momento di festa e divertimento, sport e relax, un inno al ciclismo e al sano piacere che porta con sé.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -