Marina di Ravenna, guerra allo sballo: multe a chi abbandona bottiglie di vetro

Marina di Ravenna, guerra allo sballo: multe a chi abbandona bottiglie di vetro

Marina di Ravenna, guerra allo sballo: multe a chi abbandona bottiglie di vetro

Dopo il volantinaggio ed un periodo di tolleranza per dare modo a residenti, turisti, operatori e a tutti i frequentatori di Marina di Ravenna di essere correttamente informati, da venerdì cominceranno a fioccare le multe per i trasgressori dell'ordinanza antivetro. Sanzioni da 80 fino a 500 euro per chi abbandonerà contenitori vuoti in vetro, ma anche di qualsiasi altro materiale, in viale delle Nazioni e negli stradelli che conducono agli stabilimenti balneari.

 

Un'ordinanza, quindi, che vieta non solo il consumo di alimenti e bevande in bottiglie di vetro e in lattine, ma anche di abbandonare contenitori vuoti di qualsiasi materiale anche nell'area dietro le dune e al Rivaverde.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il giro di vite che, con questa ordinanza ed altri provvedimenti abbiamo deciso per Marina - spiegano il Sindaco Fabrizio Matteucci e l'Assessore al Turismo Andrea Corsini - non hanno certo l'obiettivo di allontanare i giovani dalla località. Anzi. Vogliamo più giovani, più occasioni di divertimento e meno sballo. Marina è una splendida località. Noi vogliamo limitare gli eccessi e difenderne l'immagine. Sennò capita, come è capitato in questi giorni, che un episodio avvenuto in una piazza cittadina viene invece ‘avvistato' a Marina di Ravenna. Noi faremo tutto quello che è in nostro potere per evitare che su Marina prevalgano pregiudizi e luoghi comuni. Gli operatori degli stabilimenti balneari stanno applicando abbastanza bene l'ordinanza che li riguarda. Ma siamo solo all'inizio. Ci aspettiamo molta più collaborazione per correggere tutto ciò che non va. La strada è tracciata. A Marina - ribadiscono Matteucci e Corsini - vogliamo più giovani e meno sballo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -