Marina di Ravenna, torna l'appuntamento con il buono della terra di Madra

Marina di Ravenna, torna l'appuntamento con il buono della terra di Madra

Marina di Ravenna, torna l'appuntamento con il buono della terra di Madra

MARINA DI RAVENNA - Vento di mare sulla seconda edizione 2011 di Madra, e prima domenica di primavera. Il merito è delle prelibate cozze selvagge di Marina di Ravenna, che a sorpresa domenica faranno incursione nel "buono della terra" per un laboratorio di stagione tutto da gustare all'Osteria Sapori Divini. A presentarle e offrirle in degustazione al pubblico sarà l'esperto Carlo Alvino, presidente della Cooperativa Pescatori "La Romagnola".

 

Ma non ci saranno solo cozze nel menu dell'incontro, perché anche lo scalogno di Riolo Terme avrà il suo momento di gloria grazie alla lezione del gastronomo e scrittore Graziano Pozzetto, per un inedito laboratorio Mare Terra. La sfida-dimostrazione si concluderà naturalmente con gli assaggi di appetizer alle cozze e allo scalogno per tutti i partecipanti.

 

Dalla cattedra alla tavola, Madra è anche "Il Buono della Terra al Ristorante", iniziativa che vede salire a 9 il numero dei ristoranti coinvolti, ciascuno dei quali proporrà piatti preparati con i prodotti della mostramercato: si tratta di Cà de Ven, Locanda del Melarancio, Osteria dei Battibecchi, Osteria del Tempo Perso, Osteria Sapori Divini, Ristorante Alexander, Ristorante Pizzeria Nuovo Scaì, Trattoria al Cerchio e Trattoria alla Strada degli Ariani). 4 inoltre i bar del centro che propongono "La Colazione e la Merenda del Contadino al Bar", sempre in tema con la manifestazione: sono l'Alighieri Caffè, Bar Byron, Caffè Silvano e Recine Ramiro Bar Tabacchi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle 10 alle 19 (orario continuato), a tenere banco letteralmente nelle vie Gordini e Corrado Ricci saranno però come sempre gli agricoltori locali. Oltre 50 le bancarelle presenti sotto i portici: i visitatori potranno scegliere la più bella di primavera, che verrà premiata a maggio, e partecipare a loro volta alla selezione della migliore dedica a Madra.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -